Passa ai contenuti principali

Weekend per single: "Comunicazione uomo-donna" a Riccione

È una delle grandi difficoltà della vita indovinare ciò che una donna vuole. (Italo Svevo)
Svevo ha ragione, ma non perché le donne siano enigmatiche e strane.
Il problema di fondo è un altro: uomini e donne hanno modi di comunicare differenti, per questo spesso, tra single di sesso opposto, nascono incomprensioni.
Capita così che l'uomo single si convinca che le donne siano troppo complicate e che le donne single si sentano circondate da uomini insensibili e incapaci di comprenderle.


Comunicazione uomo donna


Come fare?
Serve solo un po' di allenamento. È come imparare una nuova lingua: con il giusto apprendimento, la comprensione diventerà sempre più semplice.

Per questo abbiamo organizzato un interessante weekend per single a Riccione: un workshop sulla "Comunicazione uomo-donna" curato dallo Psicologo e fondatore dell'Istituto Emotivia Valter Gentili.

L'appuntamento è per sabato 30 e domenica 31 luglio.

Giunto ormai alla sesta edizione, "Comunicazione uomo-donna" è un workshop teorico-pratico rivolto a noi single che desideriamo migliorare la comunicazione con l'altro sesso.

Durante l'evento apprenderemo tecniche di comunicazione specifiche, tra cui quelle di "Comunicazione Analogica". Si tratta di un metodo rivoluzionario, ideato dallo psicologo Stefano Benemeglio e basato sullo studio della sfera emotiva dell'uomo.
Il workshop ci insegnerà, quindi, a comprendere le esigenze del nostro interlocutore, interpretandone i gesti, le parole e i comportamenti.

In questo modo noi single impareremo a entrare facilmente in sintonia con le altre persone e a migliorare la nostra comunicazione. Saremo anche in grado di capire se il single che abbiamo di fronte è sincero e cosa pensa realmente.

"Comunicazione uomo-donna" prevede 60% di teoria e 40% di pratica interattiva.
Attraverso esercitazioni pratiche affineremo le nostre tecniche di comunicazione e avremo modo di interagire con gli altri single partecipanti, anche attraverso esercizi di gruppo.

Comunicazione uomo-donna: capire l'altro


Sabato pomeriggio studieremo "Le dinamiche del coinvolgimento emotivo" e impareremo come conquistare la persona che ci interessa.
Dopo la lezione teorica ci saranno esercitazioni pratiche, cui seguirà una cena in pizzeria con tutto il gruppo di single.
Al termine saremo tutti coinvolti in una divertente esercitazione sulla CNV (Comunicazione Non Verbale) tra uomini e donne, nei locali di Viale Ceccarini, il cuore della movida di Riccione.

La Domenica mattina sarà invece dedicata alla lezione "La comunicazione efficace tra uomo e donna" e all'eliminazione dei blocchi emotivi.

Il corso si chiuderà alle ore 13 con la consegna degli attestati di partecipazione e, per chi lo desidera, un pranzo insieme a tutti gli altri compagni di corso.

Al termine del workshop ogni single avrà gli strumenti necessari per mettere in pratica nella vita quotidiana quanto appreso a lezione.
Non aspettatevi di partecipare a un corso introduttivo, in cui si promuovono altri percorsi formativi.
E neppure a quei seminari con tante belle parole ma poca sostanza.

Il nostro workshop fornirà elementi utili e subito spendibili.


"Comunicazione uomo-donna" a Riccione


Inoltre non dimentichiamoci che siamo a Riccione, nel cuore della costa romagnola!
L'Hotel De la Ville dove si svolgerà il corso e dove soggiorneremo (ma, se prenotate dopo il 9 luglio potreste essere collocati in hotel vicini) è a 50 metri da Viale Ceccarini e a 300 metri dalla spiaggia. Avremo a disposizione piscina e giardino privati e, al tempo stesso, saremo a pochi passi dalla movida.

L'hotel si trova a soli 200 metri dalla stazione ferroviaria e dispone anche di un parcheggio privato per i single che raggiungeranno la struttura in auto.

È la location ideale perché offre sia un ambiente tranquillo, per facilitare la concentrazione durante il corso, sia ogni comfort, per distrarsi a fine giornata.

Il nostro sarà quindi un weekend di formazione, ma anche di divertimento.
Chi si iscrive al workshop avrà la possibilità di conoscere nuove persone e sarà sempre affiancato dal nostro staff  che faciliterà la socializzazione all'interno del gruppo.
Quindi, single timidi, non abbiate timore a partecipare da soli!

Vi aspettiamo per condividere insieme due giorni divertenti e per apprendere tutte le tecniche di comunicazione da mettere poi in pratica nelle nostre prossime vacanze per single.

POST PIÚ POPOLARI:

Buon Natale a chi è single!

Cari amici ed amiche single,
eccoci a Natale, festività che regala a tutti noi l'opportunità di fermarsi a riflettere.
Alle prese con la frenesia per il digitale, la nostra società pare stia sempre più smarrendo il senso dello stare insieme, quello più vero e genuino.

Molti oggi, infatti, vivono sempre più online: PC, smartphone, Facebook, Whatsapp, Instagram ecc...
Stiamo vivendo nell'era della "comunicazione globale & totale", con persone che non perdono l'occasione di postare la foto del piatto che stanno mangiando, o della strada che stanno percorrendo; tutto solamente alla ricerca di un "MI PIACE". Ma, per paradosso, tutto questo non fa che aumentare la difficoltà di comunicare!
Basta buttare l'occhio su una tavolata di un ristorante, o in una spiaggia: potrete spesso notare persone che, pur fisicamente nello stesso luogo, sono con la testa altrove a vivere in un mondo virtuale.

Dalla mancanza di una comunicazione vera deriva, però, una sens…

4 cose da non fare dopo un evento per single

Talvolta chi partecipa ai nostri eventi per single si fa prendere dall'entusiasmo e finisce per commettere alcuni errori.
Vediamo quali sono gli errori che vi consigliamo di evitare:


PRIMO ERRORE - Attaccarsi ad una persona e non mollarla più
Avete avuto il contatto di una persona durante la serata?
Oppure avete avuto un match magari il suo indirizzo e-mail?
Fantastico, allora cercate di non stressarla...!

Stiamo parlando di eventi per single, persone adulte che hanno il loro carattere e le loro abitudini.
Iniziare a pressare una persona con molte richieste, messaggi e magari telefonate spesso ha l'effetto opposto: riuscite ad allontanarla, anziché avvicinarla a voi.



SECONDO ERRORE - Cercare di recuperare il maggior numero di contatti dall'evento
Alcuni single hanno l'abitudine di affannarsi a cercare di recuperare il maggior numero di contatti possibili. Finito l'evento, presi dall'entusiasmo, provano ad aprire un gruppo WhatsApp cercando di coinvolgere il maggior …

Le migliori domande da fare a uno speeddate

I nostri speeddate"6 Single x sei single" sono eventi per single durante i quali ogni partecipante ha 6 minuti di tempo per conoscere il single che gli si siede di fronte.
In un'unica serata si possono incontrare tante persone single, ma il tempo è (volutamente) limitato, proprio per spronare ogni partecipante a utilizzare nel migliore dei modi i minuti disponibili.

Cosa chiedere quindi per sfruttare al meglio il tempo a disposizione e catturare l'attenzione dell'interlocutore?



Attenzione: non è un'intervista! Quindi è difficile creare una scaletta delle migliori domande da fare a uno speeddate perché tutto dipenderà da come evolve la conversazione.

Per spezzare il ghiaccio, la prima domanda da fare è sicuramente il nome: può sembrare banale ma il nome è il nostro "bigliettino da visita" ed è ciò che attribuisce un'identità anche all'esterno.
Poi, come abbiamo detto, è un modo per avviare una conversazione, quindi anche solo rispondendo a una…