Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2017

Incontri per single o agenzia matrimoniale?

Spesso i single si chiedono se, per trovare l'anima gemella, sia meglio partecipare a degli eventi per single oppure iscriversi a una agenzia matrimoniale.
Domanda da un milione di Euro!
Da parte nostra possiamo dire che i nostri partecipanti, quando terminano un evento cui hanno preso parte, ci ringraziano e esordiscono con un: "Finalmente vi ho conosciuto, in questo modo potrò risparmiare parecchio!".



PRIMA E DOPO
Quando nel 2000 abbiamo lanciato il sito Vitadasingle.net abbiamo fatto quello che gli americani definiscono "market disruption".  Il regno incontrastato delle agenzie matrimoniali veniva distrutto dalle fondamenta, per dare la possibilità alle persone single, uomini e donne, di incontrarsi senza dover obbligatoriamente pagare fastidiose "iscrizioni annuali".
C'ERA UNA VOLTA...
Alla fine dello scorso millennio per poter incontrare una persona (e sottolineiamo la parola "1", spesso non c'era la possibilità di incontrarne di pi…

Since Y2K: Vitadasingle dal 2000 a oggi

Cari single,
il 19 settembre (San Gennaro, tra l'altro, e non a caso) per noi è "Since Y2K", termine che usiamo per indicare il lancio del sito nel settembre 2000.
Era l'anno del fatidico millennium bug e, ai tempi, sui media correvano voci di disastri apocalittici fino alla pubblicazione di guide per la sopravvivenza.
Ma tutto filò perfettamente liscio e il temuto crollo del mondo dovuto a questo bug informatico si risolse in una bolla di sapone.


Dopo così tanti anni, oggi in rete si trovano altri siti che propongono format copiati quasi integralmente dal nostro; quando un'idea originale viene copiata, significa che si è realizzata una cosa valida.

Dall'inizio del nuovo millennio abbiamo infatti superato il grigiore (e l'immobilità) delle agenzie matrimoniali proponendo eventi nei locali più "in" della penisola (tra cui il mitico Twiga di Flavio Briatore, il Just Cavalli ecc...), lo speed dating, il DinnerDate, ma anche cultura, spettacoli e ris…

Zygmunt Baumann e lo speed date

Qualcuno pensa ancora che lo speeddate sia un gioco stupido? Leggete qui.

Il sociologo Zygmunt Baumann, scomparso di recente, scriveva di un "individualismo di massa, per cui si allentano sia i legami tra persone e istituzioni, sia quelli delle persone tra loro".
Una frase che fa sicuramente riflettere, soprattutto chi è single.

A questo proposito il sociologo, filosofo e accademico polacco segnalava che negli USA i divorzi dopo soli 2 anni di matrimonio erano aumentati del 50% e citava il diffondersi della moda dello speed-dating.
Anche un grande sociologo come Baumann era quindi rimasto colpito da questo dilagante fenomeno sociale.



Tra i motivi scatenanti le attuali caratteristiche (e in taluni casi, problematiche) della società troviamo "l’affievolirsi nelle coscienze dei valori etici, che, a causa della rapidità dei mutamenti, non riescono a sedimentarsi in abitudini e tradizioni; la solitudine degli individui, che cerca una compensazione nello sforzo di allontanare i…

Una app per riprendersi dalla fine di una storia: Mend

Avete appena finito una storia d’amore e state male?
Avete bisogno di un aiuto per dimenticare l'ex?
Esiste una app creata apposta per la fine di una storia sentimentale!

Mend, app che  aiuta a guarire dopo la fine di una storiaSe fate parte dei single con il cuore spezzato, Mend potrebbe essere quello che fa per voi.
Sviluppata da Ellen Huerta quando aveva finito una storia (prima aveva aperto il sito letsmend.com) la app sembra una idea interessante, anche se fa riflettere il fatto che più si sta male e quindi si ha bisogno di aiuto e più si alza la quota di registrazione.
Mend infatti letteralmente significa “Ripariamoci” o “aggiustiamoci”.



Quando finisce una storia bisogna infatti rimettersi in sesto e qualche volta, quando è stata proprio brutta, ritornare alla vita normale.

Repubblica aveva intervistato Ellen Huerta: l'autrice della app chiama i suoi utenti “menders”, persone che stanno cercando di aggiustarsi. Ma chi sono gli utenti di questa app?
La Huerta  afferma che …

Agenzia matrimoniale oppure Tinder?

Quando nel lontano anno 2000 abbiamo lanciato Vitadasingle.net abbiamo fatto quella che oggi, nel mondo del web 2.0, si chiama "market disruption": abbiamo sconvolto un mondo che, ai tempi, era in mano a coloro che, ancora oggi, vengono chiamati "i mercanti dell'amore".

Fino alla fine del millennio scorso, infatti, per una persona alla ricerca dell'anima gemella erano le agenzie matrimoniali che la facevano da padrone.
Una persona (che ai tempi veniva definita "zitella" o "scapolo") se arrivata alla soglia dei 30 anni non aveva ancora trovato un compagno, dove andava alla ricerca di una soluzione?
A quei tempi l'unica soluzione disponibile erano le agenzie matrimoniali.

CON IL 2000 TUTTO CAMBIA
Con il nuovo millennio tutto è cambiato: con vita da single abbiamo lanciato gli eventi per single e grazie al nostro lavoro di comunicazione,  il termine "single"  negli anni si è affrancato dall'etichetta "sfigato" e la…

Rimorchiare da Ikea? Alcune idee

Ikea è uno dei regni dei single.
Il concetto di questo marchio svedese, come indicato sul loro sito "nasce dall’idea di creare un assortimento di prodotti accessibile alla maggioranza delle persone".
All'interno dei suoi grandi negozi da sempre potete quindi trovare migliaia e migliaia di single alla ricerca di un prodotto e, talvolta, alla ricerca anche dell'anima gemella.
Scoprite con noi quali sono le zone migliori all'interno dei negozi Ikea dove fare conoscenza con una persona che ha attirato il vostro interesse.

LE AREE MIGLIORI NEI NEGOZI IKEA DOVE TENTARE UN APPROCCIO






Nella zona salotto In questa zona del negozio il clima è rilassato e alcuni clienti si prendono il tempo di valutare, con calma, i divani esposti. Una quasi accidentale seduta furtiva accanto al vostro potenziale oggetto del desiderio potrebbe regalarvi un'ottima chance per un primo contatto!
Nella zona ristorante È una zona che non consigliamo particolarmente, anche perché quando le person…

Incontri per single: la differenza di età è importante?

L'argomento di oggi è delicato, quindi cominciamo dicendo subito una cosa importante: l'amore non ha età!
Ma parlando di eventi per single spesso ci viene rivolta la domanda su quale sia il target di età cui è rivolto un particolare evento, oppure qual è l'età media dei partecipanti che si sono già iscritti alla serata

Esaminiamo le diverse possibilità, analizzando l'età di lui e di lei.



QUANDO L'UOMO È PIÙ GRANDE
Molti uomini amano avere una compagna più giovane perché vivono la "sindrome di Peter Pan", mentre altri la desiderano più grande di età perché offre un confronto maturo, una persona che possa tenergli testa, sopratutto nelle esperienze di vita.
La vox populi, tra l'altro, dice che se nella coppia l’uomo è più maturo allora è un "figo" che ha saputo trovare una amante giovane che saprà soddisfare il suo ego e lo ascolterà nella vita di tutti i giorni (perché avrà da imparare da lui). Un po’ maschilista come ragionamento, ma è un pen…

5 motivi per cui sei single dopo i 40 anni

È arrivata la fatidica tappa dei 40 anni e si sta ancora vivendo lo status di single?
Ecco quali sono i cinque motivi principali:

Primo motivo: sei una persona che non vuole scendere a compromessi Questo è uno dei motivi più probabili.
Stare in coppia o, ancora di più, vivere una convivenza o sposarsi significa rinunciare a un po' della propria libertà a favore della libertà del partner.  Diversi quarantenni (e anche cinquantenni, in verità) di oggi non sono molto disponibili a scendere a  compromessi e quindi, per forza di cose, si ritrovano ad essere single. 
Secondo motivo: preferisci vivere una vita libera Molto spesso la parola single è associata alla parola libertà: libertà di muoversi, di decidere, di fare e, più genericamente, di vivere la propria vita come si preferisce.
Anche dal punto di vista sessuale e delle relazioni si può decidere di evitare di legarsi definitivamente e, passati i 40 anni, questo può portare a ritrovarsi soli.
Terzo motivo: ti sei dedicato/dedicata molt…

Tinder Select per VIP

In principio c'erano le chat per fare nuovi incontri, oppure le agenzie matrimoniali. Poi è arrivato vitadasingle.net e, ancora dopo, sul web sono sbarcati i siti di dating on-line.

A questi si è poi aggiunto Facebook, che per diverso tempo molti single hanno utilizzato come sistema, un po' rudimentale in verità, per rimorchiare.

Da qualche tempo è diventato di moda l'utilizzo di app (in particolare Tinder, di cui abbiamo già parlato in alcuni post).
Ma vi siete mai chiesti qual è l'utente di Tinder?

Alcuni sostengono che sia single, giovane, con una buona dimestichezza con le nuove tecnologie.
Ma non è detto!

Le dimensioni del bacino di utenza (quasi 100 milioni di iscritti secondo le ultime stime) fanno dell'app lanciata 5 anni fa da un gruppo di sviluppatori americani un luogo virtuale molto eterogeneo, che raggruppa (e attira) profili di utenti di qualsiasi tipo.

Secondo alcune indiscrezioni (che bisognerebbe capire se sono state lanciate ad hoc, oppure se…

Situationship, neologismo per descrivere i rapporti incerti

Situationship.
Ne avete già sentito parlare?

È un nuovo termine inglese comparso sulla rivista Cosmopolitan in un articolo di Carina Hsieh in riferimento ai casi in cui non ci si trova in una relazione, ma al tempo stesso non si sta uscendo con qualcun altro.
Si sta bene insieme, c’è armonia, sembrerebbe quasi essere in coppia, ma manca ancora qualcosa.
Al proposito, Urban Dictionary alla voce situationship riporta:

A relationship that has no label on it.. like a friendship but more than a friendship but not quite a relationship.

che tradotto significa:
Un rapporto che non ha etichetta .. come una amicizia, ma più di una amicizia ma non abbastanza per essere una relazione.


Se quindi uscendo con i vostri amici vi chiedono dell'altra persona con cui vi vedono spesso e abbozzate, con un po' di imbarazzo, una risposta del tipo: "Non stiamo insieme. Ci frequentiamo, usciamo ma non siamo amici" significa che state vivendo una situationship.
Anzi, se ancora non lo sapevate, …

Pro e contro della vita da single

Prima o poi tutti ci potremmo ritrovare a fare i conti con una "singolarita'" piu' o meno imprevista.
Momenti di disorientamento possono alternarsi a momenti di sconforto, amarezza o solitudine.
Che fare?

Il mondo è  grande e le persone che lo abitano sono tantissime: è necessario essere ottimisti, ci sono senz'altro compagni adatti a noi. Basta trovarli..


SEMPRE PIÙ SINGLE, ANCHE COME STILE DI VITA
Quella dei single è una categoria in continua crescita.
Secondo l’Istat i single sono infatti una realtà più che raddoppiata nell’Italia degli ultimi 20 anni. Un esercito di persone in continuo aumento, oggetto di indagini demografiche e ricerche di mercato. Dati che sono lo specchio di una società che cambia, anche se il calo dei matrimoni (e allo stesso tempo la crescita di separazioni e divorzi) rende più difficile che in passato capire chi rinuncia all’altare rispetto a chi lo fa davvero per una precisa scelta di vita.

QUALI SONO I VANTAGGI DELLA VITA DA SINGLE?

An…

5 cose da fare prima di un evento per single

Prima di un evento alcuni single ci scrivono per chiedere consigli o per fugare qualche improvviso dubbio: qualcuno chiede qual è l'abbigliamento adatto per una serata di speeddate qualcun'altro chiede quali sono le migliori domande da fare durante uno speeddate ecc...

Oggi però vogliamo spiegarvi che ci sono cinque cose da fare prima di un evento per single:



1 - Pensa che è un primo appuntamento, ma non è la fine del mondo 
Non c'è bisogno di essere ansiosi per la serata, una buona dose di simpatia darà il tocco giusto per vivere al meglio questa tua nuova esperienza 
2 - Offri agli altri la tua migliore immagine  Non stiamo parlando soltanto del look giusto per una serata, ma della giusta predisposizione per incontrare nuove persone.
Se la giornata non è stata delle migliori, è importante cercare di mettere comunque da parte il malumore o il nervosismo. Questa è l'occasione giusta per allargare le conoscenze, non per lamentarsi!
3- Pensa che è il primo ma, forse, non sa…

Speed Book dating, lo speed date letterario

Con la trentesima edizione del Salone internazionale del Libro di Torino torna l'evento culturale di cui hanno parlato tutti: lo Speed Book Dating!

SPEED BOOK DATING, DAL 2005 L'ORIGINALE
I libri sono per tutti, ma soprattutto per chi è single, "cibo per la mente": un oggetto prezioso che regala svago, emozioni, cultura.
Quando un libro ci piace vogliamo parlarne agli amici: un libro rivela il carattere del suo lettore e, spesso, le amicizie nascono tra persone che condividono la stessa tipologia di letture.



COME NASCE LO SPEED BOOK DATING
Nasceva proprio da queste considerazioni,  nel 2005, la nostra idea di organizzare uno "Speed Book Dating": Dopo aver lanciato agli inizi del 2003 in Italia lo Speed Dating e, nel 2004, il Dinnerdate avevamo pensato a una serata diversa, dedicata ai libri e alla cultura, dove i singles potessero farsi conoscere attraverso il loro libro preferito.Dal 2005 ad oggi, ogni anno, in occasione del Salone Internazionale del Libro

Cosa significa fare match durante un evento speeddate

Siete appena ritornati a casa dopo una bella serata speeddate nella vostra città. Avete conosciuto diverse persone di sesso opposto e con qualcuno avete percepito un particolare feeling.

A fine serata avete consegnato al nostro staff la scheda preferenze indicando il numero della persona (o delle persone) che vi hanno colpito di più.

Adesso non vi resta che incrociare le dita ed aspettare: quella persona particolare, che vi ha colpito per i discorsi, per il suo sguardo o per l'aspetto fisico, mi avrà a sua volta votato?

QUANTO BISOGNA ASPETTARE PER RICEVERE I RISULTATI?
Con noi basteranno solo poche ore di attesa: il nostro sistema (che si basa su un nostro particolare software proprietario, che usiamo da più di 10 anni) si distingue dagli altri perché siamo in grado di mandare i match al più tardi entro 12 ore dalla serata.
Questo significa che se la serata è finita intorno a mezzanotte entro la mattina dopo (al massimo a mezzogiorno) riceverete nella vostra casella di posta i ma…

Speed book dating: incontrare single di buona cultura

L'Italia purtroppo non è un paese di lettori: secondo l'Istat nel 2015 i lettori di libri erano il 42% della popolazione italiana e le ultime statistiche dicono che molti leggono meno di 1 libro all'anno (argh).
Ma dall'altro versante c'è una popolazione che legge avidamente, che quando entra in libreria fa fatica a non comprare tutti i libri che vede e che ama frequentare biblioteche e conferenze.

Se avete la passione per la lettura e la sera quando andate a dormire non riuscite a staccare gli occhi dall'ultimo libro che avete acquistato, oppure quando per strada vi fermano e vi chiedono qual è l'ultimo libro che avete letto fate fatica a rispondere perché avete l'imbarazzo delle scelta, dal 2005 organizziamo un evento pensato apposta per voi: lo Speed book dating.



In concomitanza con la fiera "Tempo di libri" che inaugura la prossima settimana, Giovedì 20 aprile torna a Milano il nostro evento speciale, per i single che amano leggere e, sopr…

Single ieri e oggi: la tassa sui celibi

Quella dei single di oggi è una vita abbastanza complessa: non c'è bisogno dell'Istat per intuire che  la categoria definita tecnicamente “famiglia unipersonale” risente molto più di altri degli effetti della crisi economica e del lavoro. Nulla, però, in confronto alle difficoltà dei single del passato, in particolare durante il periodo fascista, per i quali il governo di Mussolini creò appositamente una tassa in base all’età del contribuente!

A QUANTO AMMONTAVA LA TASSA PER UN UOMO SINGLE L’importo variava a seconda dell’età dell’uomo celibe (le donne erano escluse) e si aggirava tra le 70 lire per i giovani dai 25 ai 35 anni e le 100 lire fino a 50 anni, per azzerarsi al compimento dei 65 anni (forse perché il governo di allora pensava che non c'era più niente da fare...). Nel 1927 il governo fascista impose una "tassa sul celibato" per invogliare quindi gli italiani al matrimonio e favorire l’aumento demografico.
PER QUALE MOTIVO UNA TASSA SUI SINGLE?
L’idea di f…

Tinder lancia il sito per scorrere profili anche da computer

“Scorri, scorri, scorri”: dopo aver letteralmente inventato un'interfaccia utente stile "supermercato dei profili online" che ha ispirato molte app (non tutte di dating, tra l'altro) Tinder 6 mesi fa aveva lanciato Tinder Boost per ampliare le chance di un incontro.
Ora porta il suo progetto anche sui computer, con un sito.

L'ESPERIENZA TINDER SUL COMPUTER
All'ingresso il sito mostra subito i muscoli con la sua presentazione: "Rilassato, amante del divertimento e aperto a qualsiasi cosa. Ho avuto oltre 20 miliardi di compatibilità e sono solo all'inizio. Parlo 30 lingue e sono stato scaricato oltre 100 milioni di volte".

L’interfaccia del sito è uguale a quella per smartphone, sia nella visualizzazione dei profili e relativa scelta grazie allo scorrimento a destra o sinistra, sia per lo spazio conversazione a match avvenuto.




La versione per desktop è ora in test, oltre che in Italia, in diverse nazioni del sud America, Europa e Asia.
Il fine di Tinder…

Sapio, incontrare single compatibili

Da tempo si parla della nuova frontiera del dating.
Rispetto al 2000, l'anno in cui abbiamo lanciato Vitadasingle.net,  è passata molta acqua sotto i ponti: c'è stato il boom delle chat, superato poi dai siti di incontri online a pagamento, che a sua volta hanno subito la concorrenza di Facebook che, almeno all'inizio, non aveva intenzione di entrare nel mondo del dating online.
Forse oggi però anche Zuckerberg sta pensando di invadere il mondo degli incontri online.

In particolare nel mondo degli incontri online, molte realtà si stanno dando un gran da fare per risolvere i problemi dei single. Noi continuiamo ad essere fedeli al mondo degli incontri reali e, a breve, presenteremo alcuni nuovi interessanti format di incontri per single.
Ma tornando al dating online, tra le app di ultima uscita non possiamo non parlare di Sapio, startup nata per fare incontrare persone che condividono la stessa ''intelligenza''.

Il mondo degli incontri online per single è una …

Bumble, l’app di dating dedicata alle donne

Oggi è la festa della donna (auguri a tutte le donne single!) e proprio per questo vogliamo parlarvi di un'applicazione nata e pensata per le donne. In molti conoscete l'app di incontri online Tinder, vero?
Ma non c'è solo Tinder. Una app di incontri online concorrente, Bumble, ha infatti già superato quota 3 milioni di utenti iscritti. Fin dal lancio era stata definita l'alternativa "al femminile" a Tinder. Mente dell'app di dating infatti è proprio una donna, Whitney Wolfe, che è stata anche cofondatrice di Tinder.
Scopriamo Bumble insieme.
BUMBLE, UNA APP AL FEMMINILE
Bumble funziona più o meno come Tinder: fotografie, scorrimento per esprimere gradimento, match (preferenza reciproca).
Inoltre si appoggia a Facebook per creare i profili e importare dati come il nome, l'età, il livello di educazione e il lavoro svolto.
La grande differenza però inizia appena le due persone hanno reciprocamente espresso interesse: infatti è solo la donna che può far…

Il dating online funziona davvero?

Come molti di voi sanno (e come è facilmente immaginabile...) non siamo grandi fan del dating online: è il rovescio della medaglia, ma è comunque un mondo che osserviamo, analizziamo e studiamo attentamente tutti i giorni, con grande interesse.
Anche lo stesso Facebook ha da poco introdotto Discover People, strizzando l'occhiolino al mondo degli incontri sul web.

Alcuni ricercatori tempo fa hanno condotto una ricerca sul dating online e sul tasso di conversione (ROI) a lungo termine; i risultati che ne sono seguiti lasciano da pensare.

IL DATING ONLINE HA PERCENTUALI MOLTO BASSE DI SUCCESSO
I risultati della ricerca sono stati sorprendenti: nonostante gli sforzi profusi dalle aziende che si occupano del matchmaking online per aumentare le possibilità di incontrisolamente lo 0.3% degli incontri online avrebbe successo e può sfociare in una relazione che duri almeno 6 mesi.



Le persone che si incontrano in modo tradizionale (tramite eventi per single - e su questo potremmo raccont…

Buon San Faustino, la giornata dei single

Per chi è single oggi è la giornata più importante da festeggiare: la giornata di San Faustino.

L'idea di una Festa dedicata ai single, accolta nel febbraio 2001 con entusiasmo, ha visto nascere nel corso degli anni diverse imitazioni, che ne trascurano però i veri contenuti.



San Faustino, per affrontare tutti i temi della vita da single
Con Vitadasingle.net a San Faustino ci occupiamo dei single che hanno trascorso San Valentino da soli, dedicando loro il giorno successivo.
Questo è l'obiettivo del 15 Febbraio: fare anche da contenitore al tema single, perché questa ricorrenza non è nata solo per festeggiare, ma anche per dare voce alle tematiche di vita "a uno".

San Faustino è ormai una tradizione per la numerosa popolazione - oltre 8 milioni - dei single italiani.
Da anni la nostra Festa è sinonimo di socializzazione, ma è anche un appuntamento che non dimentica le importanti tematiche legate alla quotidianità di coloro che vivono da soli, a partire dalle spese per…

Usare Tender per scegliere la migliore foto del proprio profilo

Trovare l'immagine perfetta del profilo da utilizzare su Tinder (o altre app di dating online) è ormai un'arte.
Se fatto male è inutile mettere il proprio profilo su un sito di dating online e farlo al meglio può diventare un'impresa ardua.
Mille dubbi vengono in mente: "questa è carina, ma non mi piace lo sfondo", "in questa lo sguardo non è esattamente come vorrei", "in questa l'espressione è un po' triste", "questa mi piace, ma anche questa è bella".
Alla fine, dopo un po' di ripensamenti, proviamo a pubblicarla online senza però essere davvero convinti di aver postato la foto giusta.
Dopo i consigli di Sean Rad per creare un bel profilo per il dating online vi proponiamo una valida soluzione a questo problema: Tender.



Questa app, il cui slogan è "Find your best profile picture," consente di scegliere la migliore foto da pubblicare nel proprio profilo tra alcune foto che abbiamo, grazie all'intervento di…

Festa dei single a Milano

Mercoledì 15 Febbraio è Festa dei single anche a Milano.
Stiamo parlando dell'appuntamento ideale per coloro che sono single: l'occasione giusta per trascorrere insieme a tante altre persone il giorno successivo alla Festa degli innamorati, al grido: “San Valentino? Meglio San Faustino!”.
Una metropoli a misura di single
Milano, ormai nota come la capitale dei single tanto da essere talvolta soprannominata "Milano single", è anche la città dell'happy hour.
Spesso alla fine di una giornata lavorativa chi è single non ha voglia di tornare a casa e prepararsi la cena. Cosa c'è di meglio, dunque, di un'aperitivo? E' la situazione ideale per conoscere nuove persone, confrontarsi e mettersi in gioco.
Da oltre 16 anni prestiamo attenzione alle abitudini dei single lombardi e quindi apriremo la Festa di San Faustino a Milano proprio con un happy hour, per instaurare fin da subito un clima di amicizia tra i partecipanti.
San Faustino, Festa dei single a Milano Qual…

Festa dei single a Torino

San Valentino? Meglio San Faustino!
Mercoledì 15 Febbraio infatti è San Faustino, Festa dei single.

Nel 2001 abbiamo lanciato l'idea di una Festa dedicata ai single, organizzando un evento che negli anni ha contagiato l'Italia.
Ma la Festa originale fa ancora la differenza... per vivere una divertente serata, in compagnia di moltissime persone single.

San Faustino, Festa dei single a Torino
15 Febbraio 2017: la più grande Festa per single di Torino.
Quest'anno infatti festeggeremo in una nota ed elegante location riservata in esclusiva per noi, che accoglierà oltre 200 uomini e donne single.

Non solo: abbiamo deciso di organizzare Festa doppia!
Ecco infatti il programma di questa imperdibile serata:

Alle h 20: "Aperitivo di San Faustino"
Un grande buffet, cui seguirà alle h 21.30 "San Faustino Single Party"
Musica & Animazione con il nostro staff.
E ancora: Message Wall, MailDate con scheda preferenze.

Alle h 20.30: "Pizzata di San Faustino"
Nella sala …