Passa ai contenuti principali

5 motivi per cui sei single dopo i 40 anni

È arrivata la fatidica tappa dei 40 anni e si sta ancora vivendo lo status di single?
Ecco quali sono i cinque motivi principali:

Primo motivo: sei una persona che non vuole scendere a compromessi
Questo è uno dei motivi più probabili.
Stare in coppia o, ancora di più, vivere una convivenza o sposarsi significa rinunciare a un po' della propria libertà a favore della libertà del partner. 
Diversi quarantenni (e anche cinquantenni, in verità) di oggi non sono molto disponibili a scendere a  compromessi e quindi, per forza di cose, si ritrovano ad essere single. 

Secondo motivo: preferisci vivere una vita libera
Molto spesso la parola single è associata alla parola libertà: libertà di muoversi, di decidere, di fare e, più genericamente, di vivere la propria vita come si preferisce.
Anche dal punto di vista sessuale e delle relazioni si può decidere di evitare di legarsi definitivamente e, passati i 40 anni, questo può portare a ritrovarsi soli.

Terzo motivo: ti sei dedicato/dedicata molto alla carriera lavorativa
Dedicarsi alla crescita professionale perché si vogliono raggiungere dei traguardi nella propria carriera per forza di cose porta inevitabilmente a trascurare le relazioni.
In alcuni casi la carriera chiede anche di essere disponibili a fare delle trasferte, magari all'estero, che possono  compromettere il perdurare della relazione magari esistente fino a quel momento.




Quarto motivo: ti senti speciale
Hai incontrato tante persone fino a oggi, ma nessuna di queste ha mai capito quanto tu sia "speciale".
E così, di relazione in relazione, sei ancora alla ricerca di una persona unica, quella persona che ti capisca completamente e sappia "completare" al 100% la tua vita. 

Quinto motivo: hai provato a fare vita di coppia, ma hai capito che queste cose non fanno per te
È una situazione che hanno vissuto molti single: magari c'è anche un matrimonio le spalle... ma con l'andare del tempo hai capito che la vita a due non va bene per te.

C'è ancora un altro motivo, ma questo in genere vale per lo più per gli uomini:
Il calcio (o un altro sport) è sempre stata la tua passione
In diversi momenti della vita e in diverse occasioni hai preferito uscire per andare a vedere la partita con i soliti amici, anziché socializzare con nuove persone.
Anche questo è un motivo per cui un uomo, passati i 40 anni, si può ritrovare single…

POST PIÚ POPOLARI:

Buon Natale a chi è single!

Cari amici ed amiche single,
eccoci a Natale, festività che regala a tutti noi l'opportunità di fermarsi a riflettere.
Alle prese con la frenesia per il digitale, la nostra società pare stia sempre più smarrendo il senso dello stare insieme, quello più vero e genuino.

Molti oggi, infatti, vivono sempre più online: PC, smartphone, Facebook, Whatsapp, Instagram ecc...
Stiamo vivendo nell'era della "comunicazione globale & totale", con persone che non perdono l'occasione di postare la foto del piatto che stanno mangiando, o della strada che stanno percorrendo; tutto solamente alla ricerca di un "MI PIACE". Ma, per paradosso, tutto questo non fa che aumentare la difficoltà di comunicare!
Basta buttare l'occhio su una tavolata di un ristorante, o in una spiaggia: potrete spesso notare persone che, pur fisicamente nello stesso luogo, sono con la testa altrove a vivere in un mondo virtuale.

Dalla mancanza di una comunicazione vera deriva, però, una sens…

Le migliori domande da fare a uno speeddate

I nostri speeddate"6 Single x sei single" sono eventi per single durante i quali ogni partecipante ha 6 minuti di tempo per conoscere il single che gli si siede di fronte.
In un'unica serata si possono incontrare tante persone single, ma il tempo è (volutamente) limitato, proprio per spronare ogni partecipante a utilizzare nel migliore dei modi i minuti disponibili.

Cosa chiedere quindi per sfruttare al meglio il tempo a disposizione e catturare l'attenzione dell'interlocutore?



Attenzione: non è un'intervista! Quindi è difficile creare una scaletta delle migliori domande da fare a uno speeddate perché tutto dipenderà da come evolve la conversazione.

Per spezzare il ghiaccio, la prima domanda da fare è sicuramente il nome: può sembrare banale ma il nome è il nostro "bigliettino da visita" ed è ciò che attribuisce un'identità anche all'esterno.
Poi, come abbiamo detto, è un modo per avviare una conversazione, quindi anche solo rispondendo a una…

4 cose da non fare dopo un evento per single

Talvolta chi partecipa ai nostri eventi per single si fa prendere dall'entusiasmo e finisce per commettere alcuni errori.
Vediamo quali sono gli errori che vi consigliamo di evitare:


PRIMO ERRORE - Attaccarsi ad una persona e non mollarla più
Avete avuto il contatto di una persona durante la serata?
Oppure avete avuto un match magari il suo indirizzo e-mail?
Fantastico, allora cercate di non stressarla...!

Stiamo parlando di eventi per single, persone adulte che hanno il loro carattere e le loro abitudini.
Iniziare a pressare una persona con molte richieste, messaggi e magari telefonate spesso ha l'effetto opposto: riuscite ad allontanarla, anziché avvicinarla a voi.



SECONDO ERRORE - Cercare di recuperare il maggior numero di contatti dall'evento
Alcuni single hanno l'abitudine di affannarsi a cercare di recuperare il maggior numero di contatti possibili. Finito l'evento, presi dall'entusiasmo, provano ad aprire un gruppo WhatsApp cercando di coinvolgere il maggior …