Passa ai contenuti principali

Pro e contro della vita da single

Prima o poi tutti ci potremmo ritrovare a fare i conti con una "singolarita'" piu' o meno imprevista.
Momenti di disorientamento possono alternarsi a momenti di sconforto, amarezza o solitudine.
Che fare?

Il mondo è  grande e le persone che lo abitano sono tantissime: è necessario essere ottimisti, ci sono senz'altro compagni adatti a noi. Basta trovarli..


Single

SEMPRE PIÙ SINGLE, ANCHE COME STILE DI VITA
Quella dei single è una categoria in continua crescita.
Secondo l’Istat i single sono infatti una realtà più che raddoppiata nell’Italia degli ultimi 20 anni.
Un esercito di persone in continuo aumento, oggetto di indagini demografiche e ricerche di mercato.
Dati che sono lo specchio di una società che cambia, anche se il calo dei matrimoni (e allo stesso tempo la crescita di separazioni e divorzi) rende più difficile che in passato capire chi rinuncia all’altare rispetto a chi lo fa davvero per una precisa scelta di vita.

QUALI SONO I VANTAGGI DELLA VITA DA SINGLE?

Analizziamo alcuni pro e contro del vivere da soli:

Puoi vivere al 100% l'esperienza della tua vita
Ci sono molte persone che fanno più fatica a scendere a compromessi e per loro sicuramente una vita da single è più serena.
Una vita di coppia invece è sempre fatta di (moltissimi) compromessi. Una vita da single permette di vivere ogni momento della giornata secondo le proprie attitudini e i propri desideri.

Puoi scegliere le cose che preferisci
Se una cosa non ti va di farla, o preferisci farne una rispetto a un'altra non c'è problema. Puoi scegliere liberamente.
Se non si hanno orari riguardo al cibo oppure se ti piace trascorrere la serata leggendo libri fino a notte tarda vivere in casa da soli facilita sicuramente le cose.

Non ci sono orari
Una scena tratta dal vecchio, ma sempre divertente, film di Roberto Benigni "Johnny Stecchino " rende perfettamente l'idea:



I CONTRO DEL VIVERE DA SINGLE

Potrebbe capitare di soffrire di solitudine
Uno dei punti a sfavore del vivere da soli è la solitudine: una brutta bestia, non c'è che dire.
La maggior parte delle persone single soffrono il tornare a casa e non trovare nessuno con cui parlare: spesso quindi qualcuno si circonda di compagnie "virtuali" come una TV che trasmette incessantemente su un canale giusto per far sentire un po' di "vita"  intorno a sé, oppure una radio (mai ascoltata con attenzione ma costantemente sintonizzata su un vociare ormai diventato amico).

Gestire la casa da soli è più complicato
Le incombenze di una casa abitata da una persona sola sono superiori rispetto a quando la si vive in due. 
Quando si è in due, adesempio ci si può dividere i compiti: una persona si occupa magari di lavare i piatti mentre l'altra libera il tavolo e pulisce per terra, oppure una si occupa di pulire il bagno mentre l'altra rifa i letti.
Quando si è da soli bisogna per forza organizzarsi in tutto, anche se ci sono dei fantastici aiuti per pulire la casa da single!
I single del nuovo millennio infatti possono finalmente lavare i pavimenti senza fatica e anche togliere la polvere in modo semplice e veloce, oppure avere i vetri di casa puliti con poco sforzo. Provare per credere.
Le spese sono più alte
Non stiamo parlando solo delle spese condominiali o delle bollette, ma le stesse spese alimentari e per i trasporti sono maggiori. 

IN CONCLUSIONE. VITA DA SINGLE SI O NO?
Insomma, come in tutte le cose ci sono sempre dei pro e dei contro: molto spesso chi è in coppia o le persone sposate hanno una grande invidia per chi vive da single e pronunciano le fatidiche frasi "Non sai quanto è bello essere libero come te" oppure "Beata te che non hai impegni".
Dall'altra parte, si sa, l'erba del vicino è sempre più verde e quindi anche chi è single talvolta guarda con un pizzico di invidia a chi, in quel momento, sta facendo una vita di coppia.

Ognuno decida in cuor suo... sta a voi sentire nel profondo quali di queste diversi modi di vivere la vita è quello che fa di più al caso vostro!

POST PIÚ POPOLARI:

Buon Natale a chi è single!

Cari amici ed amiche single,
eccoci a Natale, festività che regala a tutti noi l'opportunità di fermarsi a riflettere.
Alle prese con la frenesia per il digitale, la nostra società pare stia sempre più smarrendo il senso dello stare insieme, quello più vero e genuino.

Molti oggi, infatti, vivono sempre più online: PC, smartphone, Facebook, Whatsapp, Instagram ecc...
Stiamo vivendo nell'era della "comunicazione globale & totale", con persone che non perdono l'occasione di postare la foto del piatto che stanno mangiando, o della strada che stanno percorrendo; tutto solamente alla ricerca di un "MI PIACE". Ma, per paradosso, tutto questo non fa che aumentare la difficoltà di comunicare!
Basta buttare l'occhio su una tavolata di un ristorante, o in una spiaggia: potrete spesso notare persone che, pur fisicamente nello stesso luogo, sono con la testa altrove a vivere in un mondo virtuale.

Dalla mancanza di una comunicazione vera deriva, però, una sens…

Le migliori domande da fare a uno speeddate

I nostri speeddate"6 Single x sei single" sono eventi per single durante i quali ogni partecipante ha 6 minuti di tempo per conoscere il single che gli si siede di fronte.
In un'unica serata si possono incontrare tante persone single, ma il tempo è (volutamente) limitato, proprio per spronare ogni partecipante a utilizzare nel migliore dei modi i minuti disponibili.

Cosa chiedere quindi per sfruttare al meglio il tempo a disposizione e catturare l'attenzione dell'interlocutore?



Attenzione: non è un'intervista! Quindi è difficile creare una scaletta delle migliori domande da fare a uno speeddate perché tutto dipenderà da come evolve la conversazione.

Per spezzare il ghiaccio, la prima domanda da fare è sicuramente il nome: può sembrare banale ma il nome è il nostro "bigliettino da visita" ed è ciò che attribuisce un'identità anche all'esterno.
Poi, come abbiamo detto, è un modo per avviare una conversazione, quindi anche solo rispondendo a una…

4 cose da non fare dopo un evento per single

Talvolta chi partecipa ai nostri eventi per single si fa prendere dall'entusiasmo e finisce per commettere alcuni errori.
Vediamo quali sono gli errori che vi consigliamo di evitare:


PRIMO ERRORE - Attaccarsi ad una persona e non mollarla più
Avete avuto il contatto di una persona durante la serata?
Oppure avete avuto un match magari il suo indirizzo e-mail?
Fantastico, allora cercate di non stressarla...!

Stiamo parlando di eventi per single, persone adulte che hanno il loro carattere e le loro abitudini.
Iniziare a pressare una persona con molte richieste, messaggi e magari telefonate spesso ha l'effetto opposto: riuscite ad allontanarla, anziché avvicinarla a voi.



SECONDO ERRORE - Cercare di recuperare il maggior numero di contatti dall'evento
Alcuni single hanno l'abitudine di affannarsi a cercare di recuperare il maggior numero di contatti possibili. Finito l'evento, presi dall'entusiasmo, provano ad aprire un gruppo WhatsApp cercando di coinvolgere il maggior …