Passa ai contenuti principali

4 cose da non fare dopo un evento per single

Talvolta chi partecipa ai nostri eventi per single si fa prendere dall'entusiasmo e finisce per commettere alcuni errori.
Vediamo quali sono gli errori che vi consigliamo di evitare:


PRIMO ERRORE - Attaccarsi ad una persona e non mollarla più
Avete avuto il contatto di una persona durante la serata?
Oppure avete avuto un match magari il suo indirizzo e-mail?
Fantastico, allora cercate di non stressarla...!

Stiamo parlando di eventi per single, persone adulte che hanno il loro carattere e le loro abitudini.
Iniziare a pressare una persona con molte richieste, messaggi e magari telefonate spesso ha l'effetto opposto: riuscite ad allontanarla, anziché avvicinarla a voi.

Errore


SECONDO ERRORE - Cercare di recuperare il maggior numero di contatti dall'evento
Alcuni single hanno l'abitudine di affannarsi a cercare di recuperare il maggior numero di contatti possibili. Finito l'evento, presi dall'entusiasmo, provano ad aprire un gruppo WhatsApp cercando di coinvolgere il maggior numero di partecipanti.
Innanzitutto stanno dimenticando che ogni gruppo WhatsApp ha 2 difetti: il primo - le continue notifiche - sono una gran rottura di scatole e spesso ci si trova con centinaia di messaggi da leggere.
Secondo - i gruppi WhatsApp,  se non strettamente necessari, in genere hanno vita breve e vedono via via l'abbandono delle persone coinvolte nel gruppo.
Oltre a usare WhatsApp altri single si attivano facendo girare un foglio (cara, buona, amata carta) dove le persone possono indicare i loro indirizzi e-mail.
Questo atteggiamenti però risultano controproducenti: affannarsi a voler cercare a tutti i costi le persone significa spesso manifestare una propria esigenza e, per le persone più attente, una debolezza dal punto di vista seduttivo. Non dimenticate che manifestare una debolezza significa inevitabilmente rendersi meno interessanti agli occhi degli altri...

TERZO ERRORE - Se è andata bene, pensare che andrà ancora meglio la prossima volta
Questo è uno degli errori in cui molto spesso alcuni partecipanti incorrono.
Innanzitutto deve essere chiara una cosa: ogni serata è un evento a sé stante.
La maggior parte delle persone che partecipano cambiano (anche perché molte, terminato l'evento, hanno allacciato nuove conoscenze) e essendoci nuove persone il risultato è sempre diverso rispetto a quello dell'evento precedente.

QUARTO ERRORE - Rinunciare ad un prossimo evento se è andata meno bene di quello che ci si aspettava
Questo è il corollario del punto precedente: se a un evento vi siete trovati meno bene rispetto a come vi aspettavate, non è detto che la prossima volta sarà uguale.

Meditate single, meditate…

POST PIÚ POPOLARI:

Milano, la capitale dei single italiani

Quando nel settembre 2000 abbiamo lanciato Vitadasingle.net il fenomeno single era in ascesa ma non completamente esploso; in particolare, ancora nessuno l'aveva portato con vigore all'attenzione dei media.

In quale città vivono più single?
Rispetto a Torino single, Roma Single, Bologna single, Firenze single o Napoli single, i single di Milano nel nuovo millennio sono cresciuti fino a diventare una percentuale che nessuno può permettersi di ignorare.
Già dal 2002 Milano ha iniziato a emergere come la città dove i single erano una percentuale maggiore della popolazione, rispetto alle altre città italiane . A tal punto che nel 2012 la percentuale di single a Milano ha superato il 50% (sorpassando Trieste, la città fino ad allora con il maggior numero di single in percentuale) trasformando e ufficializzando definitivamente la città lombarda come capitale italiana delle "famiglie unipersonali" (la definizione ufficiale dell'Istat).



Ma quali sono le ragioni di questa …

Vita da single in coppia? Ci sono i Lat, living apart together

Vivere da single in coppia? Se molti lo fanno, ci sarà un perchè

Sempre più persone oggi scelgono di vivere in case separate pur essendo in coppia (e magari anche felicemente fidanzati), per salvaguardare spazi e abitudini.
Nell'intervista a Eleonora Vallone (madrina nel 2002 della nostra Festa di San Faustino a Roma) l'attrice e stilista ci confidava:

 "Essere single, oltre ad essere un concetto numerico, è un concetto mentale. Personalmente trovo affascinante l'essere single anche in coppia. Per quanto mi riguarda più si è capaci di essere single, più si può essere felici in coppia...".



Arrivano i LAT ("Living apart togheter")
A sintetizzare concetti complessi gli inglesi sono maestri: sanno ridurre tutto in sigle brevi, ma molto efficaci.
Tra queste c'è LAT ("Living apart togheter"), acronimo che indica chi sta insieme ma vive separato.
Citiamo alla lettera la definizione di Wikipedia: "è un'espressione che indica le coppie lega…

Single Milano: come e dove nascono gli eventi per single

Vitadasingle è nato nel 2000 e, all'epoca, è stata una vera e propria rivoluzione.
Sul web non c'era ancora nulla in merito, il numero delle persone che vivevano sole era in crescita e il connubio "Single Milano" cresceva e diventava numericamente più consistente, tanto che nel tempo Milano è arrivata a conquistare il primato di capitale italiana dei single.
Eppure mai nessuno prima di allora si era focalizzato sul mondo dei single.
Siamo stati tra i primi a farlo e, in breve tempo, sono nati molti altri siti simili.



La maggior parte degli eventi per single si è concentrata quindi proprio sulla Milano single, ma anche in altre grandi città italiane, soprattutto sulla Torino single o Roma single.

Uno dei primi siti web che seguirono l'onda del post Vitadasingle.net fu Dammela, un progetto che ebbe un iniziale successo ma che, con il passare del tempo si è dovuto scontrare con i soliti problemi che hanno coinvolto tutti i siti basati su una forte interazione tra gli…