Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2021

Algoritmo di Tinder: come l'app sceglie chi può vedere il tuo profilo (e cosa fare al riguardo)

  ALGORITMI, STORIE ED ESPERIENZE D'USO SU TINDER L'algoritmo dei match (corrispondenza reciproca) di Tinder e il punteggio (precedentemente chiamato ELO, o desiderabilità) che viene assegnato all'utente in base a una serie di fattori, determinano il profilo di chi ti verrà mostrato e, anche, a chi verrà mostrato il tuo profilo (e quanto in primo piano). E questo influirà moltissimo con chi hai anche la possibilità di fare il "match". A marzo 2019 Tinder aveva annunciato una modifica all'algoritmo di ranking (il modo in cui determina l'attrattività dei suoi utenti per abbinarli a persone di un grado simile di bellezza, ops desiderabilità). Ora non viene più usato più il sistema ELO in quanto tale, ma applicano ancora alcune regole, che per gli utenti possono essere di beneficio ma anche molto dannose. Se sei curioso di sapere come funzionano le cose e non rischiare di perdere tempo sull'app senza ottenere risultati, continua a leggere. La correlazione

Sex and the city – Il sequel che tutti attendiamo

Chiariamo subito un fatto. Nella critica televisiva e cinematografica spesso si compie l’errore di sottovalutare un prodotto solo perché vuole essere spensierato e leggero. Accade con serie televisive recenti come Crazy ex Girlfriend o Jane The Virgin, trattate spesso nella critica televisiva italiana e non solo come show inferiori d’importanza rispetto al prestige drama. Quest’ultimo è un tipo di televisione che ha in sé un certo approccio impegnato e visibilmente importante: Breaking Bad e Mad Men sono gli esempi migliori di questa tipologia ad esempio. Vedendo queste due serie televisive, abbiamo istantaneamente la sensazione di star visionando qualcosa di meritevole e importante, con Sex and the city invece no. Purtroppo è una reazione comprensibile, ma non dobbiamo farci ingannare, specialmente dopo la rivalutazione dello show avvenuta nel corso degli anni. Negli anni 90 come sappiamo Twin Peaks ci ricordava che la televisione non solo può essere importante quanto la settima arte,