Passa ai contenuti principali

Ventesima edizione di San Faustino, giornata dei single

Questo Sabato 15 Febbraio 2020 torna l'appuntamento più importante di tutto l'anno per chi è single: la Festa di San Faustino, promossa da Vitadasingle.net.
Un'idea che negli anni ha conquistato l'Italia.



Fin dal 2000 l'idea era creare una cultura single, promuovendo l'identità di chi vive da solo, per porre l'attenzione su questo status.
Per raggiungere questo obiettivo, negli anni abbiamo proposto incontri con scrittori e cabarettisti, presentato film e libri sull'argomento, intervistato vip e personaggi della cultura e, soprattutto, organizzato eventi per single, incontri culturali e anche vacanze per single.

I SINGLE NEL MONDO DI OGGI
Se a New York oggi oltre 3 abitanti su 5 sono single, a Roma e Milano la situazione non è molto diversa.
Rispetto al 2001, infatti, in diverse città italiane il numero di single è quasi raddoppiato (a Roma erano il 28% nel 2001 e oggi sono il 47,5% mentre a Milano dal 32% del 2001 si è passati al 52,8% di oggi).
Inoltre i dati aggregati regionali di Liguria (40,2%) e Valle d’Aosta (39,8%) sono più alti persino della Norvegia, la nazione in Europa con la più alta percentuale di famiglie unipersonali.

Secondo l'ultimo report Istat su famiglie e mercato del lavoro, quelle  unipersonali (cioè formate da un solo componente) sono infatti 8.659.000, 2,4 milioni in più di quelle registrate nel 2004 (erano 6.231.000).
In pratica quasi il 34% delle famiglie italiane di oggi sono composte da 1 sola persona (era il 27,34% nel 2004).
Inoltre, contrariamente a quanto si potrebbe immaginare, buona parte delle famiglie unipersonali non è composta da anziani, poichè quelle formate da una persona (tra i 18 e i 64 anni) sono infatti 4.280.000.

SAN FAUSTINO, FESTA DI TUTTI I SINGLE
Il 15 febbraio è la Festa di tutti i tipi di single: quelli in cerca della propria metà e quelli che invece di compagni o compagne non ne vogliono proprio sapere.

Siamo oltre 8 milioni in Italia, ognuno con le proprie storie ed esperienze e molti si dichiarano sereni nell'essere slegati dal consumismo "dell'Amore di Plastica" del 14 febbraio, quello colorato di rosso con vetrine sfavillanti di regali, talvolta inutili.

Naturalmente c'è anche chi invece, con un pizzico di maliconia, ricorda giornate trascorse in modo diverso.
L'importante, nella giornata di San Faustino, è rimanere se stessi, consci della propria attuale condizione di vita per godere di ogni singolo momento, anche quello di quotidianità più spicciola.

Ovviamente non abbiamo mai pensato di proporre una giornata anti San Valentino (come fanno altri) perché i single sentono forte il desiderio di conoscere persone nuove, di socializzare, per allargare il proprio giro di conoscenze.
Proprio per questo motivo gli eventi da noi organizzati per San Faustino sono, per chi è single, una bella opportunità dove poter conoscere tante altre persone che condividono lo stesso status.
E se poi, tra i partecipanti, per caso sboccia anche l'Amore...

POST PIÚ POPOLARI:

5 motivi per partecipare a una cena con sconosciuti

Ieri vi ha chiamato il vostro amico Marco: è single, Milano è la sua città ed è un assiduo frequentatore della Milano single.
Conosce i locali per single di Milano, partecipa a tutti gli eventi per single e ogni volta vi racconta di qualche nuova serata trascorsa in compagnia di altri amici single.

Anche ieri vi ha parlato di una cena cui andrà a breve. Sarà una sorta di "cena degli sconosciuti" dove i partecipanti non si conoscono e si incontrano per la prima volta proprio nel ristorante in cui si terrà l'evento.



Ma di cosa si tratta?

Le cene con sconosciuti sono un evento che con Vitadasingle organizziamo da anni.
I nostri eventi dinnerdate sono infatti appuntamenti a cena in cui i partecipanti hanno modo di conoscersi e socializzare.
Le location sono tra le migliori locali di Italia (tra questi troviamo anche il notissimo Twiga, locale di Flavio Briatore), in modo da dare la possibilità a tutti (single di Torino, single di Roma, single di Milano ecc...) di parteciparvi…

Le migliori domande da fare a uno speeddate

I nostri speeddate"6 Single x sei single" sono eventi per single durante i quali ogni partecipante ha 6 minuti di tempo per conoscere il single che gli si siede di fronte.
In un'unica serata si possono incontrare tante persone single, ma il tempo è (volutamente) limitato, proprio per spronare ogni partecipante a utilizzare nel migliore dei modi i minuti disponibili.

Cosa chiedere quindi per sfruttare al meglio il tempo a disposizione e catturare l'attenzione dell'interlocutore?



Attenzione: non è un'intervista! Quindi è difficile creare una scaletta delle migliori domande da fare a uno speeddate perché tutto dipenderà da come evolve la conversazione.

Per spezzare il ghiaccio, la prima domanda da fare è sicuramente il nome: può sembrare banale ma il nome è il nostro "bigliettino da visita" ed è ciò che attribuisce un'identità anche all'esterno.
Poi, come abbiamo detto, è un modo per avviare una conversazione, quindi anche solo rispondendo a una…