Passa ai contenuti principali

Le migliori domande da fare a uno speeddate

I nostri speeddate "6 Single x sei single" sono eventi per single durante i quali ogni partecipante ha 6 minuti di tempo per conoscere il single che gli si siede di fronte.
In un'unica serata si possono incontrare tante persone single, ma il tempo è (volutamente) limitato, proprio per spronare ogni partecipante a utilizzare nel migliore dei modi i minuti disponibili.

Cosa chiedere quindi per sfruttare al meglio il tempo a disposizione e catturare l'attenzione dell'interlocutore?
Le domande migliori per uno speeddate



Attenzione: non è un'intervista! Quindi è difficile creare una scaletta delle migliori domande da fare a uno speeddate perché tutto dipenderà da come evolve la conversazione.

Per spezzare il ghiaccio, la prima domanda da fare è sicuramente il nome: può sembrare banale ma il nome è il nostro "bigliettino da visita" ed è ciò che attribuisce un'identità anche all'esterno.
Poi, come abbiamo detto, è un modo per avviare una conversazione, quindi anche solo rispondendo a una domanda così semplice avremo modo di capire il single che abbiamo di fronte. Vedremo subito se è una persona loquace o timida, sentiremo come parla, qual è il tono della voce ecc...

Evitate frasi preparate o citazioni d'effetto: il modo migliore per conquistare l'altro è la spontaneità. Cercate di essere voi stessi, non preoccupatevi di essere originali. Avete solo 6 minuti a vostra disposizione, non sprecateli a sforzarvi di recitare una parte che non vi appartiene.

Dovete capire se il single con cui state parlando vi interessa, quindi è meglio fare domande semplici piuttosto di nascondervi dietro battute o continui complimenti.

Finora vi abbiamo dato delle indicazioni di massima, ora vediamo quali sono le cose migliori che potreste chiedere:

- Che lavoro fai?

Il lavoro è un altro pilastro che contribuisce a costruire l'identità di una persona.
Conoscere la professione del single che avete di fronte è anche un modo per capire qualcosa di più sulla sua personalità: potrete così scoprire se è un creativo, se ama aiutare gli altri, se ha una predisposizione più scientifica o umanistica ecc...

- Perché hai scelto di partecipare a uno speeddate?

Capire le ragioni per cui anche l'altra persona ha scelto di iscriversi a uno speed date può essere utile per sapere quale fase della propria vita sta attraversando: cerca un partner? Vuole conoscere nuove persone? Vuole solo divertirsi?

- Quanti anni hai?

Per alcuni single (uomini compresi) l'età può essere un argomento delicato, ma la spontaneità con cui risponderanno a questa domanda è un elemento significativo per comprendere qualcosa in più (anche solo rispetto a come affrontano l'avanzare dell'età).


- Cosa ti piacerebbe sapere di me?

Per mettere a proprio agio il single con cui state parlando, potreste chiedergli cosa vorrebbe sapere di voi. È una domanda che serve a distogliere l'attenzione da lui e a evitargli eventuale imbarazzo. E, al tempo stesso, serve a voi per capire qualcosa di più sul vostro interlocutore.

Se per prima cosa vi chiede se siete sportivi mentre il vostro sport preferito è sorreggere al massimo il libro che leggete stesi sul divano, è probabile che i vostri interessi siano molto diversi...

- Cosa vorresti raccontarmi di te?

Per concludere, chiedete al single con cui state parlando di raccontarvi qualcosa che vorrebbe che voi sapeste.
Anche questa sua risposta sarà significativa per conoscerlo meglio.


A questo punto i 6 minuti saranno finiti, ma avrete già molti elementi per capire se il single con cui avete parlato vi può interessare.
Oltre a quello che vi ha detto avrete magari anche osservato la CNV (Comunicazione Non Verbale) del vostro interlocutore: il modo in cui era vestito, come vi ha guardati, come affronta la comunicazione uomo donna, il suo gesticolare...

E, se proprio non ha conquistato il vostro interesse, niente paura: durante la serata avrete modo di conoscere altri single e magari trovare anche la vostra anima gemella!

Non è un evento improbabile, anzi: è facile che anche il vostro amico single di Milano vi abbia raccontato di aver partecipato a uno speed date Milano organizzato da Vitadasingle e di aver incontrato una donna interessante.
Oppure è probabile che la vostra amica appena trasferitasi a Roma, non sapendo come fare nuove amicizie in una nuova città, abbia conosciuto nuovi amici single romani proprio a uno speed date Roma.

Insomma, gli speeddate sono davvero il modo facile e divertente per incontrare altre persone single.
Proprio per questo motivo ogni settimana organizziamo nuovi appuntamenti in tutta Italia: non vi resta che prenotarvi e scegliere il look giusto per il vostro speed date!

POST PIÚ POPOLARI:

Le migliori auto per single che vivono in città

Si è da poco concluso il Salone dell'Auto di Torino e noi di Vitadasingle.net c'eravamo.
Abbiamo ammirato i bolidi esposti, siamo saliti a bordo di auto sportive e berline di lusso e abbiamo anche fatto un salto nel futuro, rapiti da prototipi dalle linee avveniristiche.
Ma sopratutto ci siamo chiesti: qual è l'auto per i single? 

Potendo sognare, una qualsiasi di quelle esposte al Parco del Valentino!
Tornando alla realtà, la risposta alla domanda qual è l'auto preferita dai single è sicuramente la Smart.

In poco più di 2 metri e mezzo (2,69 per essere precisi), la Smart ForTwo offre ogni comfort ed è ideale per spostarsi in città: si parcheggia ovunque e con il cambio automatico, anche per il single di Milano muoversi nel traffico diventa meno snervante.
Poi ha due posti comodi e finiture di qualità... insomma, l'eventuale secondo passeggero a bordo, non avrà nulla di che lamentarsi.

I single che cercano invece una vettura tuttofare, adatta ai viaggi e al traspo…

6 motivi per cui dopo i 40 anni è importante avere amici

Di tutte le cose che la saggezza procura per ottenere un'esistenza felice, la più grande è l'amicizia. Epicuro
Se già Epicuro, vissuto tra il III e IV secolo a.C., parlava in questo modo dell'amicizia, un motivo ci sarà!
Gli amici sono un bene prezioso che spesso ci salva nei momenti più bui.
Apprezzare i vantaggi delle propria vita da single e imparare a stare bene con sé stessi e anche con gli altri può richiedere del tempo e ci sono delle fasi della vita in cui un legame di amicizia può aiutare a superare periodi più difficili.

Le famose telefonate all'amica (o dell'amica) alle 4 di notte, quando si è in crisi e si cerca di superare una storia finita non sono leggende metropolitane!
Gli amici veri sono proprio quelli che stanno vicini in questi momenti.



Ma gli amici non servono solo nei momenti bui, sono anche le persone con cui condividere il tempo libero, le uscite e le ore più divertenti della nostra vita da single.
Lo si può fare con gli amici che si frequen…

L'anello dei single

E' ufficiale: Singelringen l'anello dei single è entrato a far parte del nostro mondo, stringendo una collaborazione con Singelringen.
Si indossa sulla mano opposta rispetto alla fede nuziale ed in effetti il suo significato è simile a quello dell’anello simbolo del matrimonio. Simile, ma in qualche modo contrario.. Singelringen è portato sul dito anulare ma molti preferiscono indossarlo su altre dita o portato al collo infilato in una collana. Sbarca anche in Italia la ‘fede’ dei single, che già sta spopolando in diversi paesi europei, dalla nordica Svezia dove è nata, fino alla mediterranea Spagna.
Se i fidanzati mostrano al mondo il loro status con l’anello di brillanti, chi ha moglie o marito ostenta la fede – hanno pensato gli ideatori -, perché chi è single non deve portare al dito il simbolo del suo essere sentimentalmente disimpegnato? Allora ecco che arriva l’anello, che da simbolo di fedeltà diventa simbolo di felicità e al tempo stesso di ‘apertura’. Apertura al mo…