Passa ai contenuti principali

Bumble, l’app di dating dedicata alle donne

Oggi è la festa della donna (auguri a tutte le donne single!) e proprio per questo vogliamo parlarvi di un'applicazione nata e pensata per le donne. In molti conoscete l'app di incontri online Tinder, vero?
Ma non c'è solo Tinder.
Una app di incontri online concorrente, Bumble, ha infatti già superato quota 3 milioni di utenti iscritti.
Fin dal lancio era stata definita l'alternativa "al femminile" a Tinder.
Mente dell'app di dating infatti è proprio una donna, Whitney Wolfe, che è stata anche cofondatrice di Tinder.
Scopriamo Bumble insieme.

BUMBLE, UNA APP AL FEMMINILE
Bumble funziona più o meno come Tinder: fotografie, scorrimento per esprimere gradimento, match (preferenza reciproca).
Inoltre si appoggia a Facebook per creare i profili e importare dati come il nome, l'età, il livello di educazione e il lavoro svolto.
La grande differenza però inizia appena le due persone hanno reciprocamente espresso interesse: infatti è solo la donna che può fare la prima mossa.
La donna ha infatti 24 ore di tempo per poi farsi avanti e l'uomo 24 ore per risponderle.
Trascorso il tempo programmato, la possibilità di contatto reciproco decade.


Dating online


All'inizio era completamente gratis, ma forse a causa delle lamentele per i match scaduti e le "occasioni" perse nel tempo, Bumble ha introdotto "Boost", un servizio premium in abbonamento pensato per vedere gli utenti che hanno dato un voto positivo.
Inoltre, per gli utenti a pagamento i collegamenti scaduti possono essere recuperati.
Niente più occasioni perse, quindi.

Il dating online è un gioco?
Bumble è disponibile per Android iOS, ma c'è una considerazione finale importante da fare.
Nelle sue FAQ Bumble usa spesso il termine "giocare", mostrando molto chiaramente che gli ideatori non si sono sbilanciati a definire il loro sistema un vero e proprio sistema di matchmaking per trovare l'anima gemella, bensì un gioco in mano alle donne, che possono in questo modo avere il controllo del "divertimento".
Le donne che amano gestire le relazioni con il sesso opposto apprezzeranno sicuramente...

Donna con 4 assi


POST PIÚ POPOLARI:

Le migliori domande da fare a uno speeddate

I nostri speeddate"6 Single x sei single" sono eventi per single durante i quali ogni partecipante ha 6 minuti di tempo per conoscere il single che gli si siede di fronte.
In un'unica serata si possono incontrare tante persone single, ma il tempo è (volutamente) limitato, proprio per spronare ogni partecipante a utilizzare nel migliore dei modi i minuti disponibili.

Cosa chiedere quindi per sfruttare al meglio il tempo a disposizione e catturare l'attenzione dell'interlocutore?



Attenzione: non è un'intervista! Quindi è difficile creare una scaletta delle migliori domande da fare a uno speeddate perché tutto dipenderà da come evolve la conversazione.

Per spezzare il ghiaccio, la prima domanda da fare è sicuramente il nome: può sembrare banale ma il nome è il nostro "bigliettino da visita" ed è ciò che attribuisce un'identità anche all'esterno.
Poi, come abbiamo detto, è un modo per avviare una conversazione, quindi anche solo rispondendo a una…

5 errori da evitare in uno speeddate

Come ormai saprete, da sempre siamo molto attenti a monitorare l'andamento dei nostri eventi: in più, il nostro staff raccoglie continuamente feedback e suggerimenti parlando qua e là con i partecipanti.
Abbiamo così sentito (e visto) fare alcuni errori imperdonabili durante le nostre serate speeddate in Italia che ormai potremmo quasi scrivere un libro.



Ma ce ne sono alcuni che, purtroppo, sono particolarmente gravi.
Ecco quindi gli errori da non fare mai:

1 - Non prestare alcuna attenzione al proprio look
Questo è uno degli errori che commettono più spesso gli uomini. Alcuni proprio non ci pensano, altri ci pensano ma... si danno già la risposta da soli, pensando fra sé e sé: "Io sono così, se piaccio bene, altrimenti ne cerchino un altro".

Ricordate sempre che la prima impressione è quella che conta, non curare il proprio abbigliamento prima di uno speed-date è un gravissimo errore.


2 - Andare alla serata speeddate con un amico (o un'amica)
Questo è un errore che …

5 motivi per partecipare a una cena con sconosciuti

Ieri vi ha chiamato il vostro amico Marco: è single, Milano è la sua città ed è un assiduo frequentatore della Milano single.
Conosce i locali per single di Milano, partecipa a tutti gli eventi per single e ogni volta vi racconta di qualche nuova serata trascorsa in compagnia di altri amici single.

Anche ieri vi ha parlato di una cena cui andrà a breve. Sarà una sorta di "cena degli sconosciuti" dove i partecipanti non si conoscono e si incontrano per la prima volta proprio nel ristorante in cui si terrà l'evento.



Ma di cosa si tratta?

Le cene con sconosciuti sono un evento che con Vitadasingle organizziamo da anni.
I nostri eventi dinnerdate sono infatti appuntamenti a cena in cui i partecipanti hanno modo di conoscersi e socializzare.
Le location sono tra le migliori locali di Italia (tra questi troviamo anche il notissimo Twiga, locale di Flavio Briatore), in modo da dare la possibilità a tutti (single di Torino, single di Roma, single di Milano ecc...) di parteciparvi…