Passa ai contenuti principali

Since Y2K: Vitadasingle dal 2000 a oggi

Cari single,
il 19 settembre (San Gennaro, tra l'altro, e non a caso) per noi è "Since Y2K", termine che usiamo per indicare il lancio del sito nel settembre 2000.
Era l'anno del fatidico millennium bug e, ai tempi, sui media correvano voci di disastri apocalittici fino alla pubblicazione di guide per la sopravvivenza.
Ma tutto filò perfettamente liscio e il temuto crollo del mondo dovuto a questo bug informatico si risolse in una bolla di sapone.

Compleanno di Vitadasingle.net

Dopo così tanti anni, oggi in rete si trovano altri siti che propongono format copiati quasi integralmente dal nostro; quando un'idea originale viene copiata, significa che si è realizzata una cosa valida.

Dall'inizio del nuovo millennio abbiamo infatti superato il grigiore (e l'immobilità) delle agenzie matrimoniali proponendo eventi nei locali più "in" della penisola (tra cui il mitico Twiga di Flavio Briatore, il Just Cavalli ecc...), lo speed dating, il DinnerDate, ma anche cultura, spettacoli e risate (con il cabaret di Brunella Andreoli, spesso presente sulle reti Mediaset) e infine un pizzico di glamour (con il primo Calendario dei single).

Grazie a Vitadasingle.net essere single è quindi diventato forse un po' più semplice e, sicuramente, molto più divertente!

La nostra mission è vincere la solitudine aggregando persone che vogliono stare in compagnia divertendosi e, in questi oltre 3 lustri, sono già decine di migliaia gli uomini e le donne single che, dopo un incontro grazie a noi, hanno scelto di fare coppia stabile!

Abbiamo preferito puntare sulla socializzazione, sul contatto diretto per offrire un'opportunità a chi, per scelta o per circostanza, è single.
Una scelta che continua, tuttora, ad essere quella giusta nonostante i social networks.

Nel corso di questi anni ci siamo impegnati per sensibilizzare l'opinione pubblica ed i media sui temi che stanno a cuore a chi è single: il problema delle tasse troppo alte per i single (quella rifiuti, ad esempio), i prezzi elevati dei mini appartamenti ma anche argomenti più delicati, come la possibilità di adottare un bambino.

Vitadasingle.net è stata quindi una rivoluzione non solo online, ma soprattutto per socializzare nella vita reale.

Continueremo però a innovare (e rinnovarci) nel ruolo di "Guida per vivere meglio la condizione di single" perchè, come dimostra la storia, a Torino non si sta mai fermi.
Altro che "bugia nen"!
;-)

Molto si potrebbe ancora dire ma, più delle parole per ricordare, il modo migliore per noi oggi è festeggiare.

Concludo ricordandovi che ci fa sempre piacere conoscere le Vostre storie. In particolare, voglio pubblicare una delle ultime ricevute, in ordine di tempo:

Ciao a tutti :-)
Volevo solo ringraziarvi perchè il 01/07/2017 la n. 22 ha sposato il n. 19, conosciuto nel 2013 durante un evento da voi organizzato.
Oltre la divertentissima serata.. mi avete portato l'Amore e la piccola Greta!!!
Grazie infinite di cuore
Elena


In bocca al lupo, per tutto e per tutti.

Marco Luca Greppi, fondatore di
www.vitadasingle.net

POST PIÚ POPOLARI:

Situationship, neologismo per descrivere i rapporti incerti

Situationship.
Ne avete già sentito parlare?

È un nuovo termine inglese comparso sulla rivista Cosmopolitan in un articolo di Carina Hsieh in riferimento ai casi in cui non ci si trova in una relazione, ma al tempo stesso non si sta uscendo con qualcun altro.
Si sta bene insieme, c’è armonia, sembrerebbe quasi essere in coppia, ma manca ancora qualcosa.
Al proposito, Urban Dictionary alla voce situationship riporta:

A relationship that has no label on it.. like a friendship but more than a friendship but not quite a relationship.

che tradotto significa:
Un rapporto che non ha etichetta .. come una amicizia, ma più di una amicizia ma non abbastanza per essere una relazione.


Se quindi uscendo con i vostri amici vi chiedono dell'altra persona con cui vi vedono spesso e abbozzate, con un po' di imbarazzo, una risposta del tipo: "Non stiamo insieme. Ci frequentiamo, usciamo ma non siamo amici" significa che state vivendo una situationship.
Anzi, se ancora non lo sapevate, …

Essere single ai tempi del coronavirus

Quando sei single, hai più di 30 anni e in più magari vivi anche in una grande città ti senti quasi una divinità.
Puoi uscire quando vuoi, frequentare chi vuoi e quando vuoi, dormire fino a tardi dopo una festa dove hai potuto alzare il gomito senza che nessuno al tuo fianco ti rimproverasse, permetterti il lusso di pranzare alle 3 del pomeriggio della domenica guardando per l’ennesima volta le repliche della tua serie tv preferita, decidere di rimanere a leggere tutto il giorno sul letto a poltrire oppure alzarti alle 7 della domenica mattina per andare a far sport.

Quando sei single ai tempi del coronavirus, invece, la solitudine aumenta esponenzialmente.
E dopo qualche giorno di isolamento forzato in casa arriva un pensiero di invidia per gli amici che in questo momento invece sono in coppia (fino a poco tempo fa magari sbeffeggiati "perché non sai quanto è bello essere liberi") e si fa strada il bisogno del conforto di una persona accanto.



In questi giorni infatti tutto …

Le migliori auto per single che vivono in città

Si è da poco concluso il Salone dell'Auto di Torino e noi di Vitadasingle.net c'eravamo.
Abbiamo ammirato i bolidi esposti, siamo saliti a bordo di auto sportive e berline di lusso e abbiamo anche fatto un salto nel futuro, rapiti da prototipi dalle linee avveniristiche.
Ma sopratutto ci siamo chiesti: qual è l'auto per i single? 

Potendo sognare, una qualsiasi di quelle esposte al Parco del Valentino!
Tornando alla realtà, la risposta alla domanda qual è l'auto preferita dai single è sicuramente la Smart.

In poco più di 2 metri e mezzo (2,69 per essere precisi), la Smart ForTwo offre ogni comfort ed è ideale per spostarsi in città: si parcheggia ovunque e con il cambio automatico, anche per il single di Milano muoversi nel traffico diventa meno snervante.
Poi ha due posti comodi e finiture di qualità... insomma, l'eventuale secondo passeggero a bordo, non avrà nulla di che lamentarsi.

I single che cercano invece una vettura tuttofare, adatta ai viaggi e al traspo…