Passa ai contenuti principali

Invisiblegirlfriend: follia o futuro per i single?

Invisible girlfriend è un sito che lascia sicuramente sorpresi.
Vincitore di un Webby Award, il claim che campeggia appena entrati è: "A DIGITAL VERSION OF A REAL GIRLFRIEND WITHOUT THE BAGGAGE."
Tradotto in parole povere: una fidanzata digitale, senza rotture di scatole.

Il pensiero che sta dietro Invisible girlfriend è: volete avere una giustificazione de mostrare ai vostri amici per esibire i messaggi della fidanzata? Volete far intendere in famiglia che avete una relazione, ma al tempo stesso stare "leggeri" e fare quello che vi va, senza troppe complicazioni?
Per dare una risposta a chi ha queste esigenze gli americani hanno partorito Invisible girlfriend.


Donna con cellulare


La Lei può essere " costruita" secondo i propri desideri, scegliendo accuratamente fotografie e personalità.
Il sito inoltre offre aiuto a creare la storia della relazione, dando spunti su come ci si potrebbe essere conosciuti.
Giocherellando all'interno del sito si può ad esempio selezionare "ci siamo incontrati in vacanza" e il sito suggerisce "appena ci siamo visti siamo diventati inseparabili per il resto del viaggio. Il top di questo viaggio è stato quando ..." e l'utente riempirà gli spazi secondo la propria fantasia, più o meno spiccata.

Il funzionamento del sito è semplice: ci si registra e si ha la possibilità di ricevere fino a un tot di messaggi (terminato il plafond a disposizione se ne dovranno acquistare altri) da parte di una fidanzata virtuale. Questa fitta corrispondenza con l'utente registrato crea una aleatoria realtà di una persona che non esiste, ma che sarà costantemente presente all'interno del vostro smartphone con i suoi messaggi.

Invisible Girlfriend si autodefinisce una "combinazione di un selfie, conversazione, note personalizzate e regali".
Infatti si può scegliere il volto della fidanzata virtuale da una collezione di selfie, oppure è possibile caricare il proprio selfie. Da lì il loro aspetto è parte della storia.
Gli scambi di conversazione non avvengono tramite dei semplici bot (autoresponder più o meno dotati di intelligenza artificiale) ma attraverso persone in carne e ossa che rispondono veramente ai messaggi.

Nota: per par condicio è doveroso segnalare che esiste anche l'equivalente del sito in versione femminile, Invisible boyfriend.

La domanda che sorge spontanea è: se un single ha necessità di crearsi una fidanzata (o fidanzato) immaginario che poi comunque non potrà frequentare, a cosa andremo ancora incontro in futuro?
Ai posteri l'ardua sentenza...

POST PIÚ POPOLARI:

L'anello dei single

E' ufficiale: Singelringen l'anello dei single è entrato a far parte del nostro mondo, stringendo una collaborazione con Singelringen . Si indossa sulla mano opposta rispetto alla fede nuziale ed in effetti il suo significato è simile a quello dell’anello simbolo del matrimonio. Simile, ma in qualche modo contrario.. Singelringen è portato sul dito anulare ma molti preferiscono indossarlo su altre dita o portato al collo infilato in una collana. Sbarca anche in Italia la ‘fede’ dei single, che già sta spopolando in diversi paesi europei, dalla nordica Svezia dove è nata, fino alla mediterranea Spagna. Se i fidanzati mostrano al mondo il loro status con l’anello di brillanti, chi ha moglie o marito ostenta la fede – hanno pensato gli ideatori -, perché chi è single non deve portare al dito il simbolo del suo essere sentimentalmente disimpegnato? Allora ecco che arriva l’anello, che da simbolo di fedeltà diventa simbolo di felicità e al tempo stesso di ‘apertura’. Apertura al

Supermercati per single tra leggende e verità

Sono passati 16 anni dal lancio di Vitadasingle.net eppure ancora oggi c'è chi sostiene che il supermercato è un luogo perfetto per incontrare l'anima gemella. Forse perché incontri di questo tipo si fanno solo nei momenti più inaspettati. Oppure perché, tra una coda in cassa e uno scaffale difficile da raggiungere, le occasioni per iniziare una conversazione con altre persone non mancano. Certo, bisogna essere intraprendenti: non tutti hanno il coraggio di fermare uno sconosciuto nel bel mezzo della corsia dei sughi per farsi aiutare a prendere l'ultima confezione di penne rigate rimaste in cima allo scaffale. Però una cosa è certa: non avendo nessuno cui delegare l'incombenza della spesa, i single sono frequentatori di supermercati e le grandi catene di distribuzione se ne sono accorte. Centri commerciali e ipermercati stanno diventando sempre più "formato single ", adeguandosi quindi alle esigenze di chi vive da solo. Basti pensare anche ai nuovi

Le migliori auto per single che vivono in città

Si è da poco concluso il Salone dell'Auto di Torino e noi di Vitadasingle.net c'eravamo. Abbiamo ammirato i bolidi esposti, siamo saliti a bordo di auto sportive e berline di lusso e abbiamo anche fatto un salto nel futuro, rapiti da prototipi dalle linee avveniristiche. Ma sopratutto ci siamo chiesti: qual è l'auto per i single?  Potendo sognare, una qualsiasi di quelle esposte al Parco del Valentino! Tornando alla realtà, la risposta alla domanda qual è l'auto preferita dai single è sicuramente la Smart . In poco più di 2 metri e mezzo (2,69 per essere precisi), la Smart ForTwo offre ogni comfort ed è ideale per spostarsi in città: si parcheggia ovunque e con il cambio automatico, anche per il single di Milano muoversi nel traffico diventa meno snervante. Poi ha due posti comodi e finiture di qualità... insomma, l'eventuale secondo passeggero a bordo, non avrà nulla di che lamentarsi. I single che cercano invece una vettura tuttofare, adatta ai