Passa ai contenuti principali

Giornata mondiale del bacio: 8 curiosità sui baci



Oggi, 6 luglio, è il World Kiss Day, la giornata mondiale del bacio.

E chi ha detto che questa festa deve essere solo celebrata dalle coppie?
Noi single viviamo soli, non abbiamo suocere e cognati cui far visita, ma abbiamo comunque una nostra vita privata e conosciamo perfettamente la magia dei baci!

Ma, al di là dell'aspetto romantico, ci sono tante cose dei baci che forse non sappiamo.

Giornata mondiale del bacio


E allora approfittiamo di questa giornata per scoprire insieme 8 curiosità sui baci.

1 - La giornata mondiale del bacio nasce in Inghilterra

Il World Kiss Day è nato in Gran Bretagna nel 1990 allo scopo di festeggiare uno dei gesti che in assoluto celebra l'amore e l'affetto tra le persone.
Il 6 luglio è diventata presto una ricorrenza nazionale per molti stati... ma non tutti!

2 - In alcuni paesi il bacio è proibito

Ci sono, infatti, paesi in cui il bacio è vissuto come un gesto privato che non può essere esternato in pubblico.
Quindi, se state progettando una vacanza per single in Oriente, fate attenzione: in Giappone il bacio è un tabù, in Cina è considerato poco igienico e in Malesia è persino proibito per legge.

3 - In latino esistevano almeno 3 baci differenti

L'antica Roma, invece, viveva il bacio in modo molto libero.
La lingua latina aveva addirittura 3 modi per indicare il bacio e ognuno prevedeva una sfumatura diversa: Osculum era il bacio affettuoso dato ai parenti o amici; Basium, il bacio dell'amore, rivolto al partner; Savium, quello legato più alla libidine e destinato alle prostitute.

4 - Baciare fa bene alla salute

Veniamo ai giorni nostri.
Durante il bacio avviene uno scambio di batteri che stimola la produzione di anticorpi per difenderci dalle malattie. Tutto questo è provato scientificamente però ci sono popoli (come i cinesi, lo abbiamo visto prima) che, proprio per lo scambio di saliva, vedono il bacio come un gesto poco igienico.

5 - Il bacio è amico della linea

Single golosi, c'è una buona notizia per voi: abbiamo finalmente trovato una cosa piacevole che non fa ingrassare!
Stiamo parlando ovviamente del bacio: in media ci fa consumare 12 calorie. Non è come un'ora di palestra, ma è sicuramente più divertente.

6 - Il primo bacio è decisivo 

Il primo bacio può essere fondamentale per definire le sorti di un incontro.
Soprattutto per le donne single, il bacio è come una prova del nove perché serve loro a capire se può nascere una relazione a lungo termine o no.

7 - Il bacio è un toccasana per l'umore

In questo caso non ci sono distinzioni di sesso: il bacio è un antistress sia per i single, sia per le single. Durante il bacio il nostro organismo produce una grande quantità di ormoni, tra cui la dopamina, l’adrenalina e la serotonina che contribuiscono a darci una sensazione di benessere e gioia.

Giornata del bacio


8 - Esiste persino una scienze che studia il bacio

Si chiama filematologia ed è la scienza che studia le funzioni e gli effetti dei baci.
Anche le proprietà benefiche del bacio, di cui abbiamo parlato in questo post, sono il risultato di studi filematologici.

A questo punto, per dovere di verifica nei confronti della scienza, dovremmo almeno continuare a conoscere nuove persone partecipando agli eventi per single: potrebbe essere un ottimo modo per verificare se le teorie della filematologia siano vere!

POST PIÚ POPOLARI:

L'anello dei single

E' ufficiale: Singelringen l'anello dei single è entrato a far parte del nostro mondo, stringendo una collaborazione con Singelringen . Si indossa sulla mano opposta rispetto alla fede nuziale ed in effetti il suo significato è simile a quello dell’anello simbolo del matrimonio. Simile, ma in qualche modo contrario.. Singelringen è portato sul dito anulare ma molti preferiscono indossarlo su altre dita o portato al collo infilato in una collana. Sbarca anche in Italia la ‘fede’ dei single, che già sta spopolando in diversi paesi europei, dalla nordica Svezia dove è nata, fino alla mediterranea Spagna. Se i fidanzati mostrano al mondo il loro status con l’anello di brillanti, chi ha moglie o marito ostenta la fede – hanno pensato gli ideatori -, perché chi è single non deve portare al dito il simbolo del suo essere sentimentalmente disimpegnato? Allora ecco che arriva l’anello, che da simbolo di fedeltà diventa simbolo di felicità e al tempo stesso di ‘apertura’. Apertura al

Le migliori domande da fare a uno speeddate

I nostri speeddate   " 6 Single x sei single " sono eventi per single durante i quali ogni partecipante ha 6 minuti di tempo per conoscere il single che gli si siede di fronte. In un'unica serata si possono incontrare tante persone single, ma il tempo è (volutamente) limitato, proprio per spronare ogni partecipante a utilizzare nel migliore dei modi i minuti disponibili. Cosa chiedere quindi per sfruttare al meglio il tempo a disposizione  e catturare l'attenzione dell'interlocutore? Attenzione: non è un'intervista! Quindi è difficile creare una scaletta delle migliori domande da fare a uno speeddate  perché tutto dipenderà da come evolve la conversazione. Per spezzare il ghiaccio, la prima domanda da fare è sicuramente il nome: può sembrare banale ma il nome è il nostro "bigliettino da visita" ed è ciò che attribuisce un'identità anche all'esterno . Poi, come abbiamo detto, è un modo per avviare una conversazione, quindi anche so

Le migliori auto per single che vivono in città

Si è da poco concluso il Salone dell'Auto di Torino e noi di Vitadasingle.net c'eravamo. Abbiamo ammirato i bolidi esposti, siamo saliti a bordo di auto sportive e berline di lusso e abbiamo anche fatto un salto nel futuro, rapiti da prototipi dalle linee avveniristiche. Ma sopratutto ci siamo chiesti: qual è l'auto per i single?  Potendo sognare, una qualsiasi di quelle esposte al Parco del Valentino! Tornando alla realtà, la risposta alla domanda qual è l'auto preferita dai single è sicuramente la Smart . In poco più di 2 metri e mezzo (2,69 per essere precisi), la Smart ForTwo offre ogni comfort ed è ideale per spostarsi in città: si parcheggia ovunque e con il cambio automatico, anche per il single di Milano muoversi nel traffico diventa meno snervante. Poi ha due posti comodi e finiture di qualità... insomma, l'eventuale secondo passeggero a bordo, non avrà nulla di che lamentarsi. I single che cercano invece una vettura tuttofare, adatta ai