Passa ai contenuti principali

8 (seri) vantaggi della vita da single

Secondo gli ultimi dati Istat nel 2015 le famiglie unipersonali (composte da un'unica persona) di giovani e adulti non vedovi sono più che duplicate rispetto a 40 anni fa, raggiungendo il 7,9 per cento dell'intera popolazione.

Il numero dei single, quindi, è in continua crescita e questo è un dato estremamente interessante, soprattutto se si considera che, in proporzione, le spese di chi vive solo sono maggiori rispetto a quelle delle famiglie numerose.

Vantaggi di essere single


Eppure, nonostante la crisi economica di questi ultimi anni, sono sempre più le persone che decidono di andare a vivere da sole.
Essere single ha infatti parecchi lati positivi. Tralasciamo i più futili (come ad esempio poter spremere il tubetto del dentifricio da metà, senza dover litigare) e concentriamoci su quelli più seri.

Ecco allora gli 8 vantaggi della vita da single:

1 - Essere liberi 

Essere totalmente liberi è impossibile: nella vita di ognuno di noi ci saranno sempre regole da rispettare, sul lavoro, ma anche più genericamente nella società in cui viviamo.
La libertà assoluta non esiste ed è un bene, altrimenti si sfocerebbe nell'anarchia più totale, con conseguenze più o meno prevedibili.
Però, rispetto a di chi vive in coppia, i single hanno maggiore libertà nella vita privata.

Essere liberi ha infinite sfumature: dal poter cenare quando si vuole, anche alle 18 del pomeriggio, se abbiamo fame, sino alla libertà di voler stare un'ora a casa in silenzio, senza essere costretti a interagire con nessuno.

In generale, però, per libertà intendiamo una sensazione interiore in senso lato, una conquista faticosa ma che, una volta raggiunta, non ha prezzo.

2 - Non dover render conto a un'altra persona

Ci sono poi diversi aspetti più pragmatici che derivano dalla libertà. Uno di questi è il non dover render conto agli altri di ciò che facciamo.
Anche in questo caso le chiavi di lettura possono essere più o meno superficiali.
Il vantaggio di noi single è che possiamo stravolgere le nostre giornate come vogliamo. Possiamo, ad esempio, uscire al mattino con l'idea di tornare tra un'ora e invece rincasare a fine giornata oppure stare tutta la domenica a leggere un libro o fare shopping.
Se invece vogliamo dare una lettura più profonda, non rendere conto agli altri significa anche poter cambiare opinioni e pensieri, senza essere accusati di incoerenza o superficialità.


Vantaggi della vita da single: tempo libero

3 - Essere autonomi

Chi è single da poco spesso fatica a dover svolgere mansioni cui non era abituato, magari perché erano di competenza del partner.
E così partecipare alle riunioni di condominio o monitorare le scadenze mensili all'inizio può diventare difficile.

Eppure sono proprio queste difficoltà che ci rendono autonomi.
In coppia diventa automatico dividersi le incombenze, anche in base al proprio carattere e predisposizioni. Chi vive da solo deve imparare a destreggiarsi in ogni situazione.
I primi tempi cucinare o gestire un improvviso black out sarà dura, ma ogni fatica sarà ripagata dalla soddisfazione di avercela fatta. E questi piccoli successi andranno ad aumentare la nostra autostima.


4 - Avere occasione di crescita

Vivere da single significa quindi mettersi alla prova continuamente, sia sul lato pratico, sia su quello più emotivo. Bisogna imparare a programmare la lavatrice, ma anche a superare da soli gli eventuali momenti di sconforto che possono presentarsi.
Ci sono sempre amici e conoscenti cui rivolgerci, ma non sarà come avere una persona che vive sotto il nostro stesso tetto.

Tutto questo è un'occasione di crescita enorme perché aiuta noi single a imparare a conoscerci meglio, a capire (ed accettare) i nostri limiti e anche a modificare i nostri comportamenti per non incappare sempre nei soliti errori.

5 - Frequentare più persone contemporaneamente

Ci sono momenti della vita in cui proprio non abbiamo voglia di avere vincoli e impegnarci seriamente. Magari usciamo da poco da una relazione importante e vogliamo goderci la nostra libertà.
Noi single possiamo quindi permetterci anche di partecipare a eventi per single, conoscere nuove persone e iniziare a frequentarle, senza promesse di matrimonio o di fedeltà assoluta.
Se si chiarisce la situazione, senza prendersi gioco dei sentimenti altrui, anche questa fase è comunque un'occasione di crescita, per capire cosa vogliamo o anche solo per divertirci senza troppi pensieri.


6 - Prendere decisioni più velocemente

Immaginiamo una scena tipo: il nostro amico ci invita a cena da lui. Se viviamo in coppia, prima di dargli una risposta definitiva, dovremo contattare la persona con cui conviviamo e decidere insieme se accettare l'invito. Ovviamente, c'è anche il rischio che la nostra metà, pur non avendo alcun impegno, non abbia comunque intenzione di cenare con il nostro amico. E, in quel caso, il rischio litigio è altissimo!

Chi vive da solo non ha di questi problemi: può decidere sul momento seguendo solo la propria volontà. Come sempre, questa considerazione vale per una cena ma anche per decisioni più complesse, come ad esempio cambiare radicalmente lavoro o città. 

Vantaggi della vita da single

7- Investire sulla propria carriera

Coniugare famiglia e lavoro non è semplice e questo è un altro vantaggio per chi è single.
Chi vive da solo può investire maggiormente nella propria professione.
Può permettersi di fare ogni giorno straordinari e anche valutare eventuali trasferimenti, senza dover litigare con mariti, compagni o fidanzati (o mogli, compagne e fidanzate!).

8 - Avere più tempo per sé

Un altro vantaggio della vita da single è che abbiamo più tempo per noi e possiamo così decidere come impiegarlo al meglio.
Non per forza dobbiamo diventare dei manager in carriera, potremmo piuttosto dedicarci al nostro hobby preferito, uscire con gli amici quando vogliamo, iscriverci al corso che ci terrà impegnati tutte le domeniche del mese ecc..


Riuscire ad apprezzare questi 8 vantaggi della vita da single significa aver imparato a stare bene con sé stessi e sapere cosa ci rende felici: si tratta di una crescita personale importante, fondamentale per sentirci felici.

POST PIÚ POPOLARI:

Algoritmo di Tinder: come l'app sceglie chi può vedere il tuo profilo (e cosa fare al riguardo)

  ALGORITMI, STORIE ED ESPERIENZE D'USO SU TINDER L'algoritmo dei match (corrispondenza reciproca) di Tinder e il punteggio (precedentemente chiamato ELO, o desiderabilità) che viene assegnato all'utente in base a una serie di fattori, determinano il profilo di chi ti verrà mostrato e, anche, a chi verrà mostrato il tuo profilo (e quanto in primo piano). E questo influirà moltissimo con chi hai anche la possibilità di fare il "match". A marzo 2019 Tinder aveva annunciato una modifica all'algoritmo di ranking (il modo in cui determina l'attrattività dei suoi utenti per abbinarli a persone di un grado simile di bellezza, ops desiderabilità). Ora non viene più usato più il sistema ELO in quanto tale, ma applicano ancora alcune regole, che per gli utenti possono essere di beneficio ma anche molto dannose. Se sei curioso di sapere come funzionano le cose e non rischiare di perdere tempo sull'app senza ottenere risultati, continua a leggere. La correlazione

L'anello dei single

L'ANELLO DEI SINGLE E' ufficiale: Singelringen l'anello dei single è entrato a far parte del nostro mondo, stringendo una collaborazione con Singelringen . Si indossa sulla mano opposta rispetto alla fede nuziale ed in effetti il suo significato è simile a quello dell’anello simbolo del matrimonio. Simile, ma in qualche modo contrario.. Singelringen è portato sul dito anulare ma molti preferiscono indossarlo su altre dita o portato al collo infilato in una collana. Sbarca anche in Italia la ‘fede’ dei single, che già sta spopolando in diversi paesi europei, dalla nordica Svezia dove è nata, fino alla mediterranea Spagna. Se i fidanzati mostrano al mondo il loro status con l’anello di brillanti, chi ha moglie o marito ostenta la fede – hanno pensato gli ideatori -, perché chi è single non deve portare al dito il simbolo del suo essere sentimentalmente disimpegnato? Allora ecco che arriva l’anello, che da simbolo di fedeltà diventa simbolo di felicità e al tempo stesso di ‘

6 motivi per cui dopo i 40 anni è importante avere amici

Di tutte le cose che la saggezza procura per ottenere un'esistenza felice, la più grande è l'amicizia.  Epicuro Se già Epicuro, vissuto tra il III e IV secolo a.C., parlava in questo modo dell'amicizia, un motivo ci sarà! Gli amici sono un bene prezioso che spesso ci salva nei momenti più bui. Apprezzare i vantaggi delle propria vita da single e imparare a stare bene con sé stessi e anche con gli altri può richiedere del tempo e ci sono delle fasi della vita in cui un legame di amicizia può aiutare a superare periodi più difficili. Le famose telefonate all'amica (o dell'amica) alle 4 di notte, quando si è in crisi e si cerca di superare una storia finita non sono leggende metropolitane! Gli amici veri sono proprio quelli che stanno vicini in questi momenti. Ma gli amici non servono solo nei momenti bui, sono anche le persone con cui condividere il tempo libero , le uscite e le ore più divertenti della nostra vita da single. Lo si può fare con gli am

14 cose che le quarantenni single vogliono in un uomo

Come molti affermano, avere quarant’anni oggi è come averne trenta. Sono molte infatti le donne single che dicono di sentirsi rinate a ridosso degli “anta”, mostrando una maggior sicurezza in sé stesse, relativa non solo alla propria maturità acquisita in seguito ad una miglior definizione dell’identità personale, ma anche in quanto a consapevolezza del proprio corpo, accettandosi senza quelle insicurezze tipiche delle donne più giovani. A questa età si tende a far tesoro delle esperienze passate, elaborando una serie di priorità, ormai, più definite e dai contorni netti, che si ripercuotono sia in ambito lavorativo, sia in quello relazionale. Collegandoci a quest’ultimo punto, ecco una serie di caratteristiche che potresti trovare utili riguardo a ciò che le quarantenni single ricercano negli uomini. 14 COSE CHE LE QUARANTENNI SINGLE VOGLIONO IN UN UOMO 1. Consapevolezza di chi hanno di fronte Ogni donna ama i complimenti e non è raro trovarsi di fronte ad una quarantenne che in realt

Super Like: ecco perchè non funziona

Da un po' di tempo nel panorama di siti dedicati ai single in Italia c'è un grande affannarsi a farsi notare per emergere dal gruppo. I tentativi sono i più disparati: da fiocchi colorati sul carrello della spesa a cene per single dove i partecipanti non trovano nessuno a gestire l'evento, fino ad arrivare a foto di gruppi di single in vacanza dove, come specchietto per allodole, vengono coinvolti anche ignari passanti per fare numero e far sembrare il gruppo di single più grande. Tutto sembrerebbe far brodo, insomma. La app di incontri Tinder in confronto con gli eventi per single è invece diventata famosa (soprattutto negli Stati Uniti) anche perchè le ragazze che lo utilizzano sono state etichettate “tinderslut”, a indicare il fatto che sono molto facili. Ora, dopo che Tinder già tempo fa aveva lanciato il suo Super Like, nei giorni scorsi alcuni "geni" italici hanno pensato di adottarlo anche negli eventi per single. Analizziamo l'idea, spiegan