Passa ai contenuti principali

Weekend di saldi: fare shopping per star bene con sé stessi

Oggi abbiamo almeno due ottime ragioni per essere felici: è appena incominciato il weekend... e sono iniziati i saldi!

La data ufficiale è proprio oggi, sabato 2 luglio.
Da questo momento, per almeno 2 mesi, noi single potremo rinnovare il guardaroba a prezzi scontati.

Donna single in giro per saldi


Insomma, questo weekend non ci sono scuse per restare in casa.
I fine settimana d'estate per noi single sono un mix di "gioie e dolori". Sono momenti di gioia quando, complice il sole, organizziamo qualcosa di piacevole, come ad esempio un weekend per single o una uscita con amici.
Diventano, invece, giornate più difficili quando, per varie ragioni, ci ritroviamo con tante idee in testa ma non riusciamo a realizzarle.
Magari perché gli amici che dovevano accompagnarci sono impegnati, oppure perché il meteo si prende gioco di noi: le previsioni del fine settimana indicavano tempo variabile e la nostra regione era un miscuglio di nuvole, sole e temporali. Peccato che, tra le tre, abbia prevalso solo il sole. Ed eccoci, quindi, nel bel mezzo di una inaspettata giornata tersa come non mai.

Ma, per andare in giro per saldi, il meteo non è importante.
Non bisogna essere per forza dei single fashion victim per apprezzare questo momento infatti i saldi riguardano molti prodotti, non solo l'abbigliamento.

Saldi estivi


Fare shopping è un modo per prendersi cura di noi stessi e rientra tra le varie attività che servono per aiutarci a volerci bene.
Non serve spendere cifre folli, basta un piccolo oggetto per trasformare la nostra giornata.
Noi single dovremmo vivere lo shopping come una ricompensa, un regalo che ci facciamo per premiarci del lavoro, del momento difficile che abbiamo superato o anche solo per toglierci uno sfizio.

Al di là dell'acquisto in sé, fare shopping stimola anche tutto quell'aspetto psicologico che ha a che fare con le aspettative, il "sognare ad occhi aperti", l'attesa di trovare ciò che stavamo cercando da mesi. È la stessa cosa che capita quando dobbiamo ancora partire per la nostra vacanza per single ma già ci immaginiamo in pantaloncini e scarpe da ginnastica a esplorare la nostra località di villeggiatura.

Ci trasformiamo così in single a caccia di affari: pensiamo a dove potremmo trovare il nostro oggetto del desiderio e già ci immaginiamo a bordo piscina con il nostro costume nuovo oppure in montagna a collaudare le scarpe da trekking, appena acquistate.

Insomma, si innesca una sorta di effetto domino in cui prima c'è il desiderio dell'acquisto, cui segue il piacere che deriva dal possedere ciò che abbiamo appena comprato e infine l'ultimo step: la pianificazione del momento in cui finalmente potremmo sfoggiarlo.

Il tempo impiegato per fare la coda alla cassa e pagare è al massimo 10 minuti eppure quella manciata di secondi racchiude giorni (felici) a fantasticare sul nostro prossimo acquisto e altri impiegati a utilizzarlo.
Ecco perché lo shopping può rendere noi single così felici.

C'è ancora un ultimo aspetto che genera in noi benessere: la sensazione di aver fatto un affare.
Non solo abbiamo comprato ciò che desideravamo ma lo abbiamo fatto risparmiando parecchi euro. Questo ci regala una soddisfazione doppia.

Quindi sfatiamo subito il luogo comune secondo cui sono solo le donne single ad adorare lo shopping.
Fare acquisti durante i saldi va al di là del semplice shopping: è un toccasana per il nostro umore e fa bene a tutti, sia donne, sia uomini single.

Quindi, buono shopping a tutti e che la caccia all'affare abbia inizio!

POST PIÚ POPOLARI:

L'anello dei single

E' ufficiale: Singelringen l'anello dei single è entrato a far parte del nostro mondo, stringendo una collaborazione con Singelringen . Si indossa sulla mano opposta rispetto alla fede nuziale ed in effetti il suo significato è simile a quello dell’anello simbolo del matrimonio. Simile, ma in qualche modo contrario.. Singelringen è portato sul dito anulare ma molti preferiscono indossarlo su altre dita o portato al collo infilato in una collana. Sbarca anche in Italia la ‘fede’ dei single, che già sta spopolando in diversi paesi europei, dalla nordica Svezia dove è nata, fino alla mediterranea Spagna. Se i fidanzati mostrano al mondo il loro status con l’anello di brillanti, chi ha moglie o marito ostenta la fede – hanno pensato gli ideatori -, perché chi è single non deve portare al dito il simbolo del suo essere sentimentalmente disimpegnato? Allora ecco che arriva l’anello, che da simbolo di fedeltà diventa simbolo di felicità e al tempo stesso di ‘apertura’. Apertura al

Le migliori auto per single che vivono in città

Si è da poco concluso il Salone dell'Auto di Torino e noi di Vitadasingle.net c'eravamo. Abbiamo ammirato i bolidi esposti, siamo saliti a bordo di auto sportive e berline di lusso e abbiamo anche fatto un salto nel futuro, rapiti da prototipi dalle linee avveniristiche. Ma sopratutto ci siamo chiesti: qual è l'auto per i single?  Potendo sognare, una qualsiasi di quelle esposte al Parco del Valentino! Tornando alla realtà, la risposta alla domanda qual è l'auto preferita dai single è sicuramente la Smart . In poco più di 2 metri e mezzo (2,69 per essere precisi), la Smart ForTwo offre ogni comfort ed è ideale per spostarsi in città: si parcheggia ovunque e con il cambio automatico, anche per il single di Milano muoversi nel traffico diventa meno snervante. Poi ha due posti comodi e finiture di qualità... insomma, l'eventuale secondo passeggero a bordo, non avrà nulla di che lamentarsi. I single che cercano invece una vettura tuttofare, adatta ai

6 motivi per cui dopo i 40 anni è importante avere amici

Di tutte le cose che la saggezza procura per ottenere un'esistenza felice, la più grande è l'amicizia.  Epicuro Se già Epicuro, vissuto tra il III e IV secolo a.C., parlava in questo modo dell'amicizia, un motivo ci sarà! Gli amici sono un bene prezioso che spesso ci salva nei momenti più bui. Apprezzare i vantaggi delle propria vita da single e imparare a stare bene con sé stessi e anche con gli altri può richiedere del tempo e ci sono delle fasi della vita in cui un legame di amicizia può aiutare a superare periodi più difficili. Le famose telefonate all'amica (o dell'amica) alle 4 di notte, quando si è in crisi e si cerca di superare una storia finita non sono leggende metropolitane! Gli amici veri sono proprio quelli che stanno vicini in questi momenti. Ma gli amici non servono solo nei momenti bui, sono anche le persone con cui condividere il tempo libero , le uscite e le ore più divertenti della nostra vita da single. Lo si può fare con gli am