Passa ai contenuti principali

Tinder introduce Boost per aumentare le possibilità di incontro

Far incontrare nuove persone online, questa è l'idea con cui era nata l'app Tinder.
Stiamo quindi parlando, in un certo senso, di una versione speculare rispetto a ciò che rappresenta Vitadasingle.net e gli eventi per single in genere.
Per gli amanti degli incontri online (e di Facebook) Tinder proponeva infatti un modo semplice per conoscere persone vicine, facendole poi eventualmente incontrare offline, nel mondo reale.
Nessuno staff, nessuna selezione delle persone... semplicemente un "SI" o un "NO", quasi una mega vetrina di esseri umaniin esposizione.

Dating online con Tinder


L'algoritmo di selezione dei profili Tinder era automatico, ma da qualche giorno è disponibile una nuova opzione (chiamata "Boost") che consente ad un utente di rendere il suo profilo più visibile rispetto a quello degli altri per 30 minuti ed avere quindi più possibilità di essere selezionato per un eventuale incontro.
Questa funzionalità (a pagamento) permetterà di avere più visualizzazioni e più possibilità di incontri e, secondo Tinder, aumenterebbe le probabilità di un si-match fino a 10 volte.
L’aggiornamento è attualmente in test in Australia e dovrebbe arrivare poi nel resto del mondo se i risultati saranno positivi.

Ma è davvero un modo per rendere davvero più efficace un profilo o, più semplicemente, una astuta mossa commerciale?
C’è infatti un dubbio di fondo: cosa succederebbe se tutti decidessero di pagare per guadagnarsi la prima posizione? Lo sa bene Google, che con AdWords ha letteralmente costruito la propria fortuna!
Indiscrezioni confermerebbero però che "Boost" avrà un costo piuttosto elevato per scoraggiarne l'uso da parte di troppi utenti e che chi possiede già un abbonamento avrà in regalo un solo Boost a settimana.
Insomma, un modo per risparmiare tempo (ottimizzarlo, in realtà) pagando per assicurarsi che il proprio profilo sia più facilmente ‘trovabile’, perché posizionato nella parte superiore dello schermo degli smartphone altrui.
Chissà se davvero i single saranno pronti a pagare per avere più visibilità nel mondo virtuale di Facebook/Tinder...


POST PIÚ POPOLARI:

Le migliori domande da fare a uno speeddate

I nostri speeddate"6 Single x sei single" sono eventi per single durante i quali ogni partecipante ha 6 minuti di tempo per conoscere il single che gli si siede di fronte.
In un'unica serata si possono incontrare tante persone single, ma il tempo è (volutamente) limitato, proprio per spronare ogni partecipante a utilizzare nel migliore dei modi i minuti disponibili.

Cosa chiedere quindi per sfruttare al meglio il tempo a disposizione e catturare l'attenzione dell'interlocutore?



Attenzione: non è un'intervista! Quindi è difficile creare una scaletta delle migliori domande da fare a uno speeddate perché tutto dipenderà da come evolve la conversazione.

Per spezzare il ghiaccio, la prima domanda da fare è sicuramente il nome: può sembrare banale ma il nome è il nostro "bigliettino da visita" ed è ciò che attribuisce un'identità anche all'esterno.
Poi, come abbiamo detto, è un modo per avviare una conversazione, quindi anche solo rispondendo a una…

5 errori da evitare in uno speeddate

Come ormai saprete, da sempre siamo molto attenti a monitorare l'andamento dei nostri eventi: in più, il nostro staff raccoglie continuamente feedback e suggerimenti parlando qua e là con i partecipanti.
Abbiamo così sentito (e visto) fare alcuni errori imperdonabili durante le nostre serate speeddate in Italia che ormai potremmo quasi scrivere un libro.



Ma ce ne sono alcuni che, purtroppo, sono particolarmente gravi.
Ecco quindi gli errori da non fare mai:

1 - Non prestare alcuna attenzione al proprio look
Questo è uno degli errori che commettono più spesso gli uomini. Alcuni proprio non ci pensano, altri ci pensano ma... si danno già la risposta da soli, pensando fra sé e sé: "Io sono così, se piaccio bene, altrimenti ne cerchino un altro".

Ricordate sempre che la prima impressione è quella che conta, non curare il proprio abbigliamento prima di uno speed-date è un gravissimo errore.


2 - Andare alla serata speeddate con un amico (o un'amica)
Questo è un errore che …

5 motivi per partecipare a una cena con sconosciuti

Ieri vi ha chiamato il vostro amico Marco: è single, Milano è la sua città ed è un assiduo frequentatore della Milano single.
Conosce i locali per single di Milano, partecipa a tutti gli eventi per single e ogni volta vi racconta di qualche nuova serata trascorsa in compagnia di altri amici single.

Anche ieri vi ha parlato di una cena cui andrà a breve. Sarà una sorta di "cena degli sconosciuti" dove i partecipanti non si conoscono e si incontrano per la prima volta proprio nel ristorante in cui si terrà l'evento.



Ma di cosa si tratta?

Le cene con sconosciuti sono un evento che con Vitadasingle organizziamo da anni.
I nostri eventi dinnerdate sono infatti appuntamenti a cena in cui i partecipanti hanno modo di conoscersi e socializzare.
Le location sono tra le migliori locali di Italia (tra questi troviamo anche il notissimo Twiga, locale di Flavio Briatore), in modo da dare la possibilità a tutti (single di Torino, single di Roma, single di Milano ecc...) di parteciparvi…