Passa ai contenuti principali

Le migliori auto per single che vivono in città

Single in auto


Si è da poco concluso il Salone dell'Auto di Torino e noi di Vitadasingle.net c'eravamo.
Abbiamo ammirato i bolidi esposti, siamo saliti a bordo di auto sportive e berline di lusso e abbiamo anche fatto un salto nel futuro, rapiti da prototipi dalle linee avveniristiche.
Ma sopratutto ci siamo chiesti: qual è l'auto per i single? 

Potendo sognare, una qualsiasi di quelle esposte al Parco del Valentino!
Tornando alla realtà, la risposta alla domanda qual è l'auto preferita dai single è sicuramente la Smart.

In poco più di 2 metri e mezzo (2,69 per essere precisi), la Smart ForTwo offre ogni comfort ed è ideale per spostarsi in città: si parcheggia ovunque e con il cambio automatico, anche per il single di Milano muoversi nel traffico diventa meno snervante.
Poi ha due posti comodi e finiture di qualità... insomma, l'eventuale secondo passeggero a bordo, non avrà nulla di che lamentarsi.

I single che cercano invece una vettura tuttofare, adatta ai viaggi e al trasporto di qualche bagaglio in più durante le vacanze, amano molto anche la Fiat 500.
Le linee arrotondate e le mille personalizzazioni, la rendono un bel giocattolo per muoversi dentro e fuori città.

Se invece vogliamo un'auto meno sfiziosa ma sempre di dimensioni contenute, possiamo anche optare per le tre cugine (hanno le stesse basi meccaniche) Toyota Aygo, Citroen C1 e Peugeot 107. Sono una via di mezzo tra la due posti Smart e le vetture più tradizionali e sono perfette per chi vive in città.

Mentre il single sportivo ed esteta sceglie l'auto di tendenza per eccellenza: la Mini Cooper, una evergreen sempre gettonatissima.

Auto per single: Mini Cooper


Vivere da soli costa di più, questo lo sappiamo bene. Quindi, per i single che vogliono risparmiare sul carburante, una valida alternativa sono le auto elettriche.
Sono la nuova frontiera del mercato automobilistico e un ottimo compromesso anche per i single più sensibili alle tematiche ambientali.

Al momento, purtroppo, il solo limite delle auto elettriche è il rifornimento.
Le batterie hanno un'autonomia limitata e devono essere ricaricate spesso. Però le nostre strade non sono ancora attrezzate con un numero adeguato stazioni di ricarica e il "pieno" può durare anche ore.
Insomma, usare un'auto ibrida per recarsi a un evento per single è fattibile, ma per le nostre vacanze da single può diventare davvero impegnativo.

L'alternativa sono le auto ibride, quelle che associano un motore elettrico a uno di alimentazione tradizionale, di solito benzina. Queste sì che sono l'ideale per i single che viaggiano molto e cercano una soluzione per non consumare metà dello stipendio in carburante.  E anche per chi vuole sostenere una mobilità green e quindi non inquinare troppo l'ambiente.
Il lato negativo è che costano di più.
I prezzi di listino sono più alti rispetto alle altre auto ma spesso vengono stanziati incentivi sull'acquisto e sul pagamento del bollo (in alcune Regioni è persino gratuito).

Auto per single sportivo

Sul mercato si trovano diversi modelli ibridi.
Le case automobilistiche che più hanno lavorato su questo frangente sono le giapponesi. La Toyota, ad esempio, propone almeno 3 modelli ibridi, tra cui anche la Yaris, una vettura di dimensioni contenute e adatta anche a chi vive solo.

Se poi vogliamo (o meglio: possiamo!) toglierci uno sfizio, la scelta può ricadere anche sulla BMW i8. Servono però almeno 140.000 euro per portarsela a casa e, a quel punto, si possono anche valutare una Porsche o, esageriamo, una Ferrari.
Superano abbondantemente i 4 metri di lunghezza ma, se proprio questo diventa un limite, possiamo sempre comprare anche una Smart, solo per l'uso cittadino.

Ecco allora che torniamo alla considerazione iniziale: la macchina perfetta per il single rimane la Smart perché, agile, scattante e di dimensioni ridotte, accontenta le esigenze di tutti i single, paperoni compresi!


POST PIÚ POPOLARI:

L'anello dei single

E' ufficiale: Singelringen l'anello dei single è entrato a far parte del nostro mondo, stringendo una collaborazione con Singelringen.
Si indossa sulla mano opposta rispetto alla fede nuziale ed in effetti il suo significato è simile a quello dell’anello simbolo del matrimonio. Simile, ma in qualche modo contrario.. Singelringen è portato sul dito anulare ma molti preferiscono indossarlo su altre dita o portato al collo infilato in una collana. Sbarca anche in Italia la ‘fede’ dei single, che già sta spopolando in diversi paesi europei, dalla nordica Svezia dove è nata, fino alla mediterranea Spagna.
Se i fidanzati mostrano al mondo il loro status con l’anello di brillanti, chi ha moglie o marito ostenta la fede – hanno pensato gli ideatori -, perché chi è single non deve portare al dito il simbolo del suo essere sentimentalmente disimpegnato? Allora ecco che arriva l’anello, che da simbolo di fedeltà diventa simbolo di felicità e al tempo stesso di ‘apertura’. Apertura al mo…

Super Like: ecco perchè non funziona

Da un po' di tempo nel panorama di siti dedicati ai single in Italia c'è un grande affannarsi a farsi notare per emergere dal gruppo.
I tentativi sono i più disparati: da fiocchi colorati sul carrello della spesa a cene per single dove i partecipanti non trovano nessuno a gestire l'evento, fino ad arrivare a foto di gruppi di single in vacanza dove, come specchietto per allodole, vengono coinvolti anche ignari passanti per fare numero e far sembrare il gruppo di single più grande.
Tutto sembrerebbe far brodo, insomma.

La app di incontri Tinder in confronto con gli eventi per single è invece diventata famosa (soprattutto negli Stati Uniti) anche perchè le ragazze che lo utilizzano sono state etichettate “tinderslut”, a indicare il fatto che sono molto facili.
Ora, dopo che Tinder già tempo fa aveva lanciato il suo Super Like, nei giorni scorsi alcuni "geni" italici hanno pensato di adottarlo anche negli eventi per single.



Analizziamo l'idea, spiegando innanzit…